Il leggendario George Pérez annuncia il suo ritiro

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 3 minuti

Una delle personalità che più hanno lasciato il segno nell’industria dei comic book è certamente George Pérez, disegnatore statunitense ma di origini portoricane che, nel corso della sua vita, ha lavorato su alcune delle testate a fumetti più note. Per la Marvel Comics è impossibile non citare la sua longeva e immortale run su The Avengers, ma anche titoli quali Deadly Hands of Kung Fu, Inhumans e la miniserie di due uscite Hulk: Future Imperfect, scritta da Peter David. Per quanto riguarda la DC Comics, ha realizzato The New Teen Titans, Justice League of America e, soprattutto, l’iconico rilancio di Wonder Woman datato 1987, per cui ha firmato sia i testi che i disegni. Sfortunatamente, l’autore soffre da anni di vari problemi di salute che adesso lo hanno costretto a ritirarsi.

DATE : JANUARY 19, 2019FROM : George PérezTo all my loyal and kind fans who have supported me throughout the…

Pubblicato da George Perez Website su Venerdì 18 gennaio 2019

Con un post pubblicato su Facebook, Pèrez ha dichiarato:

“A tutti i miei fedeli e gentili fan che mi hanno sostenuto nel corso dei decenni,

Negli ultimi mesi, ci sono state un bel po’ di speculazioni circa il futuro della mia carriera, la mia salute, la mia capacità di disegnare e le mie future apparizioni alle convention. Di conseguenza, vorrei chiarire tutto affinché, si spera, qualsiasi rumor, speculazione e informazione errata possa essere messo a tacere. Con rispetto al futuro lavoro che verrà pubblicato nei fumetti e simili… anche se so che non era un segreto che stessi affrontando una miriade di problemi di salute (diabete, disturbi cardiaci, problemi alla vista, eccetera), sono stato costretto, intenzionalmente e di proposito, a ritirarmi formalmente dal business della creazione di nuove storie a fumetti. In merito alle richieste per le commission, temo che il mio ritiro adesso si debba estendere anche ai disegni commissionati privatamente. Sono gratificato dal fatto che tutti i clienti che hanno ricevuto i loro lavori siano rimasti più che soddisfatti dei risultati, alcuni di conseguenza me ne hanno richiesti di più, ma sta diventando troppo stressante per i miei occhi produrre lavori con inchiostro completamente fuso e a matita di una qualità tale da giustificare il prezzo per cui mi faccio pagare. Per quanto riguarda gli sketch alle convention, avrò bisogno di diminuire anche quelli. Anche se non farò più sketch alle fiere, attraverso il mio agente Spencer Beck di The Artists Choice, prenderò gli ordini per 5 sketch di mezzi busti per ogni giorno di convention a cui parteciperò. E saranno fatti a casa per poi essere consegnati lì. I fan che faranno gli ordini devono essere presenti personalmente per ricevere il disegno, NIENTE DELEGHE. Il loro prezzo sarà molto più elevato che in passato, arrivando a cento dollari ciascuno ma per favore confortatevi del fatto che tutti gli importi che guadagno per questi sketch, oltre ai gettoni di presenza, saranno donati a vari enti di beneficenza.”

Inoltre, George Pérez ha specificato che ci sono due fiere – il Dragon Con e il Fetish Con – che per lui hanno un significato personale e quindi ha intenzione di parteciparvi ogni anno, salvo impedimenti. Anche se quest’anno prenderà meno impegni legati al settore delle convention, l’artista sarà comunque disponibile per autografi e foto con i fan e non si farà pagare, proprio come ha sempre fatto durante la sua carriera. Nel 2019 dovrebbe prendere parte solamente a circa sei convention. Pérez ha poi aggiunto:

“In chiusura non sentitevi dispiaciuti per me in merito a questi cambiamenti di vita e carriera. Per fortuna guadagno più che abbastanza attraverso royalties per condurre una vita agiata che mi permette di non dover lavorare ancora. Ammenoché, ovviamente, non arrivi qualcosa di davvero allettante e io abbia abbastanza periodo preparatorio. Hey, non si sa mai. Per farla breve, starò più che bene. Ho avuto una meravigliosamente buona carriera avendo fatto esattamente ciò che ho sempre voluto fare sin sa quando ero un bambino. Ora posso starmene seduto e guardare ciò che ho aiutato a creare intrattenere intere e nuove generazioni. Questo è un retaggio piuttosto bello a cui ripensare. E gran parte di tutto questo è grazie a tutti voi, i PIÙ GRANDI fan nel mondo. Sono onorato e per sempre grato. Auguro a tutti voi un sano, felice e tranquillo 2019 e oltre.”

Fonte: CBR

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Fumetti

Marvel Comics: una nuova miniserie introdurrà un nuovo, spietato Ronin

Gioele Paglia16 Ottobre 2019

Marvel Comics: Marcelo Ferreira ha firmato un contratto in esclusiva

Gioele Paglia15 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games FOCUS – Don Rosa

Andrea Prosperi15 Ottobre 2019

Panini Comics – Online il nuovo Anteprima

Andrea Prosperi15 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games – Modalità signing e sketch SaldaPress

Andrea Prosperi14 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games – Ospiti Altan, Gipi, Filippo Scozzari e ZUZU

Andrea Prosperi14 Ottobre 2019