Garth Ennis torna in Marvel per due nuove miniserie sul Punitore!

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scrittore Garth Ennis è famoso per aver scritto in Marvel Comics una delle run a fumetti più longeve e amate sul Punitore: una notizia che farà di certo piacere ai suoi innumerevoli sostenitori è che, a partire da questo autunno negli Stati Uniti, l’autore britannico tornerà nella Casa delle Idee per realizzare due nuove miniserie con protagonista Frank Castle disegnate da Jacen Burrows e Goran Parlov. Ennis ha infatti svelato al Lakes International Comic Art Festival: “Ho due miniserie del Punitore in arrivo: Soviet, disegnata da Jacen Burrows e forse in uscita a novembre, e Get Fury, con l’arte di Goran Parlov, presumibilmente pianificata per l’anno prossimo”. Il sito ufficiale della Marvel ha nelle scorse ore rilasciato un’anteprima delle tavole di Jacen Burrows per il primo numero di sei di Punisher Soviet, mostrando anche la copertina regular dell’albo firmata da Paolo Rivera e la variant dello stesso Burrows.

Marvel.com ha presentato la miniserie Punisher Soviet con le seguenti frasi: “Fin quanto ci saranno problemi nell’Universo Marvel, il lavoro del Punitore non sarà mai completo — e a novembre, affronterà un formidabile nemico trovando al contempo uno spirito affine. Ma questo nuovo capitolo nella vita di Frank Castle è speciale anche perché segna il ritorno di un leggendario narratore — Garth Ennis compie il suo ritorno in Marvel per scrivere Punisher Soviet, portando con sé il suo frequente collega, Jacen Burrows, che inoltre provvederà alla realizzazione di una variant cover. Punisher Soviet non rappresenta soltanto un ritorno in Marvel per Ennis, ma anche il ritorno di Frank Castle. Ennis ha precedentemente scritto per il Punitore in così tante occasioni, ogni volta esplorando differenti aspetti della storia di Frank Castle, che fosse in guerra con altri o con se stesso. Ora che Castle è capace di effettuare un team-up con qualcuno che potrebbe comprendere le sue motivazioni, Ennis è lo scrittore perfetto per condurlo nella sua più recente ricerca per la giustizia. Sulle pagine di Punisher Soviet, Frank Castle affronterà l’ira della folla russa quando dodici di loro finiscono morti ai suoi piedi, pur senza essere stato lui ad aver premuto il grilletto. Chi è il tizio che sta battendo i nemici al posto di Frank? Per scoprirlo dovrete acquistare Punisher Soviet #1 questo novembre!”

Ennis ha invece esternato il suo affetto per il Punitore e per Jacen Burrows, artista con cui ha già avuto il piacere di collaborare in precedenza: “C’è una geniale semplicità su Frank. Lui non cambia mai — in un mondo in costante mutamento ed evoluzione, lui rimane decisamente se stesso. Jacen rientra semplicemente nella top ten della mia lista di collaboratori — è un maestro storyteller, un esperto sia per quanto riguarda i personaggi che per l’azione. Insieme abbiamo realizzato alcuni dei miei lavori preferiti di tutti i tempi, come ad esempio Crossed, Wormwood, e – particolarmente rilevante per i lettori di Punisher Soviet – 303.”

Fonte: Marvel, Bleeding Cool e CBR

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Fumetti

Thor: The Worthy – Simonson, DeFalco, Frenz e altri ritornano per un one-shot

Gioele Paglia21 Settembre 2019

Marvel: Nova protagonista di un one-shot Annihilation – Scourge

Gioele Paglia20 Settembre 2019

Marvel: annunciato uno speciale che chiuderà le trame di Star Wars

Gioele Paglia20 Settembre 2019

Le prime pagine di Bill Sienkiewicz per la storia inedita dei Nuovi Mutanti!

Gianfranco Autilia20 Settembre 2019

Ghost-Spider: Seanan McGuire parla di Gwen Stacy

Gioele Paglia19 Settembre 2019

La Marvel ritorna al futuro con i one-shot dell’universo 2099

Gioele Paglia19 Settembre 2019