Dark Horse Comics adatterà in fumetto la sceneggiatura originale di Alien

Fumetti
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Dark Horse Comics ha trovato una nuova nicchia con la sua licenza per il franchise Alien, annunciando un adattamento a fumetti della sceneggiatura originale del film. Lo sceneggiatore Cristiano Seixas ha adattato la sceneggiatura in cinque numeri con l’artista Guilherme Balbi (Predators, Superboy) e la colorista Candice Han, per dare vita alla storia originale dello sceneggiatore Dan O’Bannon. Questo è il secondo adattamento “Cosa potrebbe essere stato” per Dark Horse nel franchise Alien, avendo precedentemente pubblicato Alien 3 di William Gibson, un adattamento in graphic novel della prima bozza mai scritta per il sequel.

Alien: The Original Screenplay #1 (di 5) uscirà negli Stati Uniti il 22 aprile 2020, pochi giorni prima dell’Alien Day il 26 aprile. La descrizione ufficiale del primo numero della serie recita:

“Sulla strada per tornare sulla Terra, l’equipaggio dell’astronave Snark intercetta una trasmissione aliena. La loro indagine li conduce a un planetoide desolato, un veicolo spaziale alieno schiantato e una struttura piramidale di origine sconosciuta. Quindi inizia il terrore…”

Leggi anche:  Dc Comics chiude la serie dedicata a Deathstroke

Grazie all’ampia storia del franchise Alien e alla volontà di Dan O’Bannon di aprirsi sullo sviluppo iniziale della sceneggiatura, conosciamo già alcuni dei cambiamenti che i lettori possono aspettarsi di vedere nel fumetto rispetto al film. I momenti salienti apparsi nel film finale che sono stati scritti nelle prime bozze includono l’apertura, in cui una squadra di astronauti si sveglia per indagare su un messaggio alieno. Inoltre, la famosa scena “Chestburster” era nella sceneggiatura sin dall’inizio. Inoltre, O’Bannon e il suo co-sceneggiatore Ronald Shusett originariamente scrissero l’equipaggio della nave come esseri umani generici, descritti come “intercambiabili per uomini o donne”, che era una grande risorsa per il reparto casting, ma si tradurrà in scelte precise che devono essere fatte per questo adattamento a fumetti.

Alcune omissioni della prima bozza che sono state aggiunte in seguito includono lo strano personaggio di Ian Holm, Ash. Anche uno dei pilastri principali dell’intero franchise, la Ripley di Sigourney Weaver, non era presente nell’equipaggio nel progetto. Di conseguenza, questo adattamento della prima bozza dovrebbe essere una lettura interessante per i fan della serie e offrire uno sguardo particolare in un mondo in cui una versione molto diversa di Alien è arrivata sul grande schermo.

Fonte: Comicbook

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora il Blu-Ray di Alien Covenant? Clicca qui e acquistalo su Amazon

 

Altri articoli in Fumetti

bao publishing

Bao Publishing presenta Nuvole Bianche

Redazione19 Febbraio 2020

Valiant Entertainment: Shadowman ritorna con una nuova serie

Gioele Paglia18 Febbraio 2020

Marvel Comics: Giant-Size X-Men: Magneto cambia disegnatore

Gioele Paglia18 Febbraio 2020

DC Comics: La serie di Supergirl si concluderà con il numero 42

Gioele Paglia17 Febbraio 2020
san valentino

NERD5 – Cinque comics per San Valentino

Andrea Prosperi14 Febbraio 2020

Dc Comics ha annunciato l’evento Dark Nights: Death Metal

Gioele Paglia14 Febbraio 2020