Marvel Comics: Christos Gage parla della serie dedicata a Gwen Stacy

Fumetti
Avatar

Tempo di lettura: 5 minuti

Non è una novità affermare che Gwen Stacy è una parte importante della storia dell’Universo Marvel. Ma che dire di Gwen Stacy di Terra-616, quella che non è diventata Ghost-Spider, quella che è morta tragicamente per mano di Norman Osborn ed è stato il primo vero amore di Peter Parker? Mentre Ghost-Spider è diventato uno dei più grandi giovani eroi della Marvel, l’originale Gwen Stacy deve aver avuto una storia prima di incontrare Peter Parker in AMAZING SPIDER-MAN #31 e la sua morte nel rivoluzionario AMAZING SPIDER-MAN #121. GWEN STACY #1, scritto da Christos Gage con i disegni di Todd Nauck, racconterà quella storia. L’albo sarà in vendita negli Stati Uniti da mercoledì 15 febbraio e darà il via a una nuova serie limitata!

La Marvel ha intervistato Gage, parlando del tipo di storie che verranno raccontate in GWEN STACY e quale popolare programma televisivo potrebbe aver contribuito a ispirarne alcune parti!

Leggi anche:  Guardians of the Galaxy, un altro teaser mostra tre nuovi membri del team

Marvel: GWEN STACY avrà luogo prima che Gwen faccia la sua prima apparizione nella serie originale AMAZING SPIDER-MAN. Senza rivelare troppo, cosa puoi dirci di quello che stava facendo?

Gage: Ci sono alcune cose che sappiamo dalla continuità esistente: Gwen ha frequentato il liceo allo Standard High e uno dei suoi compagni di classe era Harry Osborn. Suo padre, George Stacy, era un capitano della polizia che ha lavorato con poliziotti come Jean DeWolff e Yuri Watanabe, che saranno entrambi presenti in questa storia. Ad un certo punto la sua gamba è stata ferita, causandogli la necessità di un bastone e si è ritirato dal servizio: riveleremo come è successo. Ma sappiamo ben poco altro, quindi c’è molto spazio per raccontare la nostra storia. È un ambiente ricco, sia in termini di personaggi e relazioni sia nel mondo in cui vivevano. Il papà di Harry, Norman, a questo punto era il Green Goblin, ma il siero Goblin non lo aveva reso così folle come avrebbe fatto in seguito. Il boss del crimine Lucky Lobo era appena stato abbattuto, lasciando un vuoto negli inferi. Il Goblin e il Crime Master si erano uniti per prendere il controllo del crimine organizzato, ma la loro relazione era tesa. Il Capitano Stacy è nel bel mezzo di questo, e anche Gwen viene attratta. Allo stesso tempo, è candidata come presidente di classe con l’aiuto della sua amica e responsabile della campagna Harry e del suo fidanzato Darius (un nuovo personaggio – dai, ovviamente è uscita con altri ragazzi prima di Pete!) e sta cercando di ottenere la borsa di studio di cui avrà bisogno perché la sua famiglia non è ricca come alcuni dei suoi compagni di classe. Senza fare troppi spoiler, tutti vengono attratti dalla situazione tumultuosa che si sta verificando in città.

Marvel: Si tratta di una serie allegra su una giovane donna divertente o ci saranno rivelazioni sorprendenti su Gwen?

Gage: Il tono che stiamo provando è come lo show televisivo Veronica Mars: ci sono momenti definiti di divertimento spensierato, ma ci sono anche cose pericolose e mortalmente serie. Ci sono alcune cose che riteniamo rivelazioni scioccanti, ma non nel modo in cui alcuni lettori si aspetteranno. Ad esempio, non riveleremo che era segretamente un ninja o qualcosa del genere. È ancora Gwen che la gente conosce e ama, ma non si sa quasi nulla di chi fosse (o di quali relazioni avesse) al liceo prima di incontrare Pete all’Empire State University, quindi abbiamo un sacco di spazio per raccontare storie su quel periodo. Speriamo che ci sia qualcosa per tutti.

Leggi anche:  [RUMOR] La DC Comics sta preparando la risposta a Marvel Legacy?

Marvel: Ci saranno degli easter egg che i fan noteranno? In tal caso, come hai deciso su cosa fare riferimento?

Gage: Ci saranno easter egg a bizzeffe. Ralph Macchio, che è alla Marvel dagli anni ’70, è un editore di consulenza su questo, e ho letto i fumetti della Marvel per 40 anni, quindi tra noi stiamo coprendo quel terreno abbastanza accuratamente. E Todd Nauck, che lo sta disegnando, è anche un grande fan. Quindi, il nostro approccio è stato quello di mettere easter egg che i fan di vecchia data potrebbero cogliere, ma un nuovo lettore non perderà nulla non conoscendolo. Non deve essere un riferimento a Spidey; c’è una scena in cui i personaggi parlano di andare al cinema e ho fatto loro menzionare il Gem Theater, sopra il quale Luke Cage avrà un giorno il suo ufficio. È un commento disinvolto, ma i lettori con gli occhi acuti possono coglierlo. Poi, naturalmente, ci sono personaggi che non esistono da molto tempo ma che sono perfetti da usare in questo, come Frederick Foswell, l’ex reporter criminale trasformato in Big Man. Quindi, sì, i cacciatori di easter egg avranno molto da cercare.

Marvel: Cosa ti piace di più dei disegni di Todd Nauck?

Gage: Può davvero fare tutto. I momenti divertenti, i momenti spaventosi, l’azione, il romanticismo. È un narratore incredibile, e la sua recitazione del personaggio non è seconda a nessuno. In effetti, è così bravo a raccontare la storia proprio attraverso i disegni che, probabilmente, ho scritto sequenze più silenziose in questo rispetto a qualsiasi altro progetto a cui ho lavorato.

Leggi anche:  Marvel Comics: Diffusa l’anteprima di Giant-Size X-Men: Jean Grey & Emma Frost #1

Marvel: Come ti avvicini a scrivere una storia quando così tanti fan della Marvel sanno cosa succede al personaggio alla fine?

Gage: Onestamente, non è stato un problema. Voglio dire, sì, sappiamo che Gwen non morirà in questa storia (perché muore in AMAZING SPIDER-MAN #121), ma ammettiamolo, sappiamo che Spider-Man non morirà nemmeno nelle sue storie. Ci sono molte altre poste in gioco che possiamo esplorare. Sappiamo che la mamma di Gwen è morta prima di incontrare Pete. Che effetto ha avuto su di lei? Cosa ha costretto suo padre a ritirarsi? Com’era la loro relazione? Aveva un ragazzo al liceo? Com’era la loro relazione? I lettori sanno cosa è successo a Gwen DOPO che ha incontrato Peter Parker. Ma non sanno cosa è successo PRIMA. Questa è la nostra storia.

Leggi anche:  Rivelato il team creativo che curerà la nuova serie a fumetti Marvel di Conan il Barbaro

Fonte: Marvel

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora il Blu-Ray di Spider-Man Far From Home? Clicca qui e acquistalo su Amazon

Altri articoli in Fumetti

bao publishing

Bao Publishing presenta Nuvole Bianche

Redazione19 Febbraio 2020

Valiant Entertainment: Shadowman ritorna con una nuova serie

Gioele Paglia18 Febbraio 2020

Marvel Comics: Giant-Size X-Men: Magneto cambia disegnatore

Gioele Paglia18 Febbraio 2020

DC Comics: La serie di Supergirl si concluderà con il numero 42

Gioele Paglia17 Febbraio 2020
san valentino

NERD5 – Cinque comics per San Valentino

Andrea Prosperi14 Febbraio 2020

Dc Comics ha annunciato l’evento Dark Nights: Death Metal

Gioele Paglia14 Febbraio 2020