L’autore di Gundam, Yoshiyuki Tomino, sarà l’ospite d’onore a Romics 2017

Eventi
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Tempo di lettura: 2 minuti

La fiera romana si terrà dal 6 al 9 aprile.

Il Romics si avvicina e sul loro sito continuano a uscire i nomi dei prossimi ospiti. Tra tutti, l’ospite internazionale d’onore sarà il creatore di GundamYoshiyuki Tomino. L’autore sarà affiancato anche da Naohiro Ogata, produttore della serie animata Mobile Suite Gundam Thunderbolt.

romics-2016

Qui una dichiarazione del direttore artistico del Romics, Sabrina Perucca: “Romics come ogni edizione porta al suo numerassimo pubblico grandi Maestri internazionale del fumetto, dell’animazione, del cinema, guardando all’arte visiva di tutto il mondo, dagli Usa al Giappone all’Europa: dal grandissimo autore di fumetto, all’innovativo regista di animazione, al grande visual artist per games e animazione, straordinari autori si alternano sul Palco del Pala Romics. L’edizione di Aprile rinnova l’appuntamento con i grandi padri dell’animazione robotica – dopo la straordinaria presenza di Go Nagai nel 2016, protagonista di una magnifica edizione celebrativa, con mostre e incontri, che ha richiamato oltre 200.000 appassionati da tutta Italia ed Europa – ora sarà Tomino a portarci nel fantastico mondo di Gundam e i real robot. Accanto a lui producer della serie Mobile Suite Gundam Thunderbolt”.

maxresdefault

Yoshiyuki Tomino iniziò a lavorare nel 1963 presso lo studio di Osamu Tezuka, Mushi Production. Si occupò fin da subito degli storyboard di Astroboy e di Heidi. Successivamente entrerà a far parte dello studio Sunrise per la quale lavorerà per gli anni successivi. Il suo più grande successo è la serie animata Mobile Suit Gundam (1979), con cui sdoganerà il genere dei real robot. La serie rimescolerà le carte in tavola dell’universo Mecha, costruendo un successo planetario che si sviluppa anche sul merchandise. Nacquero infatti i Gunpla, modellini in scala da montare, per collezionisti e appassionati di tutto il mondo. Non solo: per celebrare ancora più questo successo nipponico, fu costruito nella baia di Odaiba, Tokyo, una versione in scala 1:1 del celebre Gundam RX78-2, vicino a un museo dedicato ai robottoni.

Durante il Romics, vi saranno molti appuntamenti dove poter seguire Tomino. Tra tutti, non perdete il Romics d’Oro, premio conferito ai grandi nomi del panorama internazionale, che hanno fatto grande il mondo del fumetto e dell’animazione.

Appuntamento dal 6 al 9 aprile, da non perdere!

 

Altri articoli in Eventi

Campus Party chiude la terza edizione italiana con dei numeri da record

Francesco Damiani31 Luglio 2019

Campus Party 2019: L’evento internazionale inizierà mercoledì 24 luglio

Francesco Damiani22 Luglio 2019

Donny Cates e Daniel Warren Johnson saranno ospiti al Lucca Comics & Games 2019!

Gianfranco Autilia18 Luglio 2019

ComicsFest 2019, la settima edizione fa il botto di visitatori!

Alessio Meneghini14 Giugno 2019

Campus Party: a Milano la più alta concentrazione di talenti per metro quadro d’Italia

Francesco Damiani13 Giugno 2019

I Motor1Days saranno la festa per tutti gli appassionati di esport e racing game

Francesco Damiani8 Maggio 2019