Dragon Age 4: un’offerta di lavoro suggerisce che avrà il multiplayer

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Ultimamente sembra che le offerte di lavoro anticipano le novità presenti nei giochi più di interviste e trailer, anche questa volta infatti, grazie ad un offerta lavorativa si è potuto osservare che Dragon Age 4 potrebbe avere il multiplayer o funzionalità legate alla componente online. 

Visto che BioWare sta assumendo un Franchise Technical Director che ha esperienza nello sviluppo di giochi multiplayer. Non si conoscono ancora i dettagli sul tipo di esperienza online offerta e neanche se sarà simile a quella di Dragon Age: Inquisition.

Sicuramente questa ‘deriva’ online potrebbe spaventare i giocatori, che hanno sempre visto la serie Dragon Age come una saga prettamente single-player. Sicuramente un’implementazione intelligente di tale componente potrebbe aumentare di molto la longevità del gioco, senza sacrificare ovviamente la campagna.

Voi che ne pensate?

Fonte: GameRant

Altri articoli in News

Dragon Ball Z: Kakarot – Il gioco conterrà circa 7 regioni da esplorare

Andy Bercaru17 Giugno 2019

Cyberpunk 2077: CD PROJEKT RED ha introdotto due nuove figure nel team di sviluppo

Francesco Damiani17 Giugno 2019

Nintendo Switch – Bethesda avrebbe in cantiere altri annunci per l’ibrida

Andy Bercaru17 Giugno 2019

Star Wars Jedi Fallen Order preordinabile a 49,98 euro su Amazon

Francesco Damiani17 Giugno 2019

Final Fantasy XIV: Shadowbringers – Presentato un nuovo filmato e i piani post-lancio

Francesco Damiani17 Giugno 2019

Cyberpunk 2077 – Il gioco presenterà finali multipli ma non avrà la modalità foto

Andy Bercaru17 Giugno 2019