X-Men: come dovrebbe essere il nuovo film con Jean Gray

Cinema
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Tempo di lettura: 2 minuti

Siamo ormai da sempre in un mondo pieno di fumetti di supereroi e, da quasi quindici anni, abbiamo adattamenti e franchising di ogni genere. Ci sono alcune storie a fumetti che risaltano davvero tanto con il pubblico e nel mondo degli X-Men, una trama particolarmente apprezzata è quella di Fenice Nera.

Questa storia ruota attorno al personaggio di Jean Grey, che abbiamo potuto vedere sullo schermo in entrambe le linee temporali degli X-Men, prima e dopo X-Men: First Class.

Jean è, secondo la trama originale, controllata da una forza oscura che amplifica il suo potere e che corrompe temporaneamente la sua mente portandola a diventare estremamente distruttiva. Voci recenti del mondo di Hollywood rivelano che questa storia iconica sarà ripresa nel prossimo franchise sui mutanti più famosi del grande schermo.

Simon Kinberg  sceneggiatore e produttore di X-Men e Deadpool  ha recentemente parlato del futuro della Fenice Nera nel MCU:

“Sono un grande fan di Dark Phoenix e la sua storia, e mi sono sentito come se ci fosse molyo che non abbiamo fatto in X-Men: The Last Stand, che era basato sulla storia di Fenice.  Se fossimo così fortunati ad avere un’altra possibilità, faremmo tutto in modo diverso”.

Se c’è una cosa che si può dedurre dalla dichiarazione di Kinberg, è che dietro le quinte sono tutti più o meno consapevoli che The Last Stand (X-Men: Conflitto Finale) è uno dei più grandi difetti nella produzione.

Jean Grey è riapparsa solo in X-Men: Apocalipse interpretata dalla talentuosa Sophie Turner.

x-men

Se il prossimo X-Men fosse incentrato sulla trama di Dark Phoenix, speriamo di scoprire qualcosa in più sulla forza interiore di Jean, menzionata solo in parte in Apocalipse, quando in lei si scatena finalmente il potere che sconfiggerà Apocalisse e salvare il mondo.

Si suppone che, col prossimo film X-Men, ci si ritrovi con un salto in avanti di dieci anni, fissato nel 1990. Questo probabilmente consentirà a Jean e Scott (Cyclope) di avere una relazione adulta. E con Hugh Jackman che termina il suo mandato come Wolverine in Logan, Kinberg e co. dovranno senz’altro trovare un altro modo per fare appassionare il pubblico ad un’altra storia personale ed importante.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020