Vera Farmiga parla del suo ruolo in Godzilla: King of the Monsters

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 3 minuti

Vera Farmiga ha rivelato alcuni interessanti dettagli riguardanti il suo personaggio nell’imminente nuovo film del Monsterverse, Godzilla: King of the Monsters. Secondo quanto detto dall’attrice, il suo personaggio sarebbe capace di formare un legame speciale con queste creature in grado di distruggere intere città in pochissimo tempo. Queste sarebbero le prime nuove informazioni riguardanti la trama del film di Michael Dougherty, che è rimasto avvolto dal totale mistero fino ad ora. Sarebbe anche il primo suggerimento riguardante la storia, specialmente ricordando le pellicole del passato di Godzilla.

Godzilla: King of the Monsters

Gozilla: King of the Monsters segue direttamente dagli eventi mostrati nel Godzilla del 2014, al quale Kong: Skull Island fungeva da capitolo prequel. Per riassumere; Godzilla ha già protetto la Terra contro la minaccia di due imponenti Kaiju, chiamati MUTO, scontrandosi con loro dapprima sulle isole Hawaii e poi direttamente nel Nord America. In questa nuova iterazione Godzilla se la dovrà vedere con un nuovo insieme di mostri, tra i quali figurano: King Ghidorah e Mothra. Ritorneranno gli scienziati dell’agenzia Monarch, già vista in Godzilla ed in Kong: Skull Island, interpretati da Ken Watanabe e da Sally Hawkins. Farmiga sarà una delle nuove scienziate coinvolta in queste colossali battaglia. Finora nulla era noto sui nuovi membri del cast, né il nome dei personaggi di cui avrebbero vestito i panni, né il loro ruolo generale.

Godzilla: King of the Monsters

Tuttavia, parlando recentemente con Metro, Farmiga ha aggiunto interessanti novità che ci teniamo a riportare per completezza:

“Io interpreto una paleobiologa… Lei cerca di trovare un modo per comunicare con le creature e per potenzialmente controllarle usando i loro segnali bioacustici su un livello da sonar. Quindi lei è come un DJ per i mostri.”

Sebbene la definizione data di “paleobiologa” sia veramente ridotta ai minimi termini, per non dire addirittura fantasiosa, la cosa che attira di più nelle parole di Farmiga è sicuramente la possibilità di comunicare con questi mostri attraverso dei segnali acustici simili a quello che avviene nei sottomarini con i sonar. Non sappiamo se ciò voglia significare che sia in grado di conversare veramente con Godzilla od altri Kaiju o di dirigere le loro azioni. Potrebbe essere un omaggio a certi elementi visti nei film originali su Godzilla di origine nipponica, come Godzilla vs Biollante del 1989.

Godzilla: King of the Monsters

In ogni caso sembra che se Emma Russell, la dottoressa interpretata da Vera Farmiga, sarà importante per la pellicola, potrebbe essere anche uno dei motivi per cui si avranno degli scontri colossali fra mostri. Pare infatti che il suo non sarà un ruolo di secondaria importanza. Ella sarà anche la madre di Madison Russel, della quale vestirà i panni Millie Bobby Brown, con Kyle Chandler che sarà invece suo padre, Mark Russel.

Kong

Farmiga ha aggiunto che si è unita al cast di Godzilla: King of the Monsters non per la spettacolarità degli scontri fra giganti, ma perché per lei è “un film sulla salvaguardia dell’ambiente”. Farmiga ha inoltre dichiarato che Dougherty è un regista molto attento, che ha girato molte volte certe scene solo per riuscire ad ottenere il risultato sperato, lavorando con un ruolo minore anche alla fotografia. Il resto della trama rimane comunque ancora misterioso e non ci resta che attendere nuove informazioni, che saranno magari rivelate al San Diego Comic-Con 2018. Se tutto dovesse andare bene, Godzilla: King of the Monsters dovrebbe essere rilasciato nei cinema a maggio dell’anno prossimo.

Fonte: screenrant.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020