Unbreakable 3: M. Night Shyamalan parla del progetto

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 3 minuti

Attenzione: questo articolo contiene spoiler circa Unbreakable, dato che si parla del suo eventuale sequel Unbreakble 3 e, se vi state chiedendo perchè non si sta parlando di Unbrealble 2 e non volete rovinata una sorpresa, non andate avanti a leggere questo articolo.

Un po’ tutti conoscono Unbreakble di M. Night Shyamalan del 2002, con Bruce Willis e Samuel L. Jackson, uno di quei film che avevano effettivamente fatto ben sperare sul futuro artistico di Shyamalan. Non tutti però forse sanno che un altro film dello stesso regista, recentemente uscito nelle sale, è ambientato nello stesso universo cinematografico ed è per questo un primo sequel di Unbreakable.

mnight-afterearth-conceptart

Il film in questione è Split che esiste proprio nello stesso universo cinematografico di Unbreakable. Non solo Split è il sequel NON ufficiale di Unbreakable che ha impiegato 15 anni per arrivare a noi, ma è anche un punto di partenza per Unbreakable 3, che sarà incentrato attorno alle tre figure dominanti di David Dunn (Bruce Willis), Kevin/The Beast (James McAvoy) e Mister Glass (Samuel L. Jackson). Shyamalan ha parlato con MTV fproprio di questo in una conversazione piena di SPOILER che conferma che Unbreakable 3 è in programmazione, che vedrà protagonisti Willis, McAvoy e Jackson, e che sarà approcciato dal regista in questo modo:

Tutto quello che posso dire è questo. Se Unbreakable è stato… portate via la cosa del fumetto. Se il film è a proposito di una persona che l’unica sopravvissuta ad un incdente ferroviario,tutti gli altri muoiono e lui è l’unico che sopravvive e lui non ha un graffio. Come è possibile? Questo è il nostro alto concetto. Una storia davvero bella. E allora questo è ‘Tre vengono rapite da una persona che questo disordine. Lui crede di essere diversa gente. E ognuna di quelle differenti personalità dice che ce n’è un’altra che sta arrivando a prenderle. E’ chiamata La Bestia (The Beast in lingua originale).’ E’ un concetto davvero bello. Questo terzo film ha bisogno di avere una sua idea. L’alto concetto di qesto ultimo film non può essere, ‘E’ l’Unbreakable finale.’ Ci deve essere qualcosa a suo proposito che lo rende un film a se. Questi due [Split e Unbreakable] sono film indipendenti.  Questo è quando sarò più felice. Quando [l’ultimo] sarà un film a sè. In un modo, posso dire che può essere guardato da solo.

unbreak

M. Night Shyamalan ha proseguito confermando che ha 9-10 pagine di trattazione per abbozzare questo nuovo capitolo della saga in corso, si è però fermato prima di rivelare qualsiasi dettaglio. Quando MTV lo ha pressato su cosa David Dunn ha fatto per tutto questo tempo, si è fermato per evitare di rivelare troppo, ma prima nell’intervista, ha confermato che ha filmato una scena per Split che si sarebbe riferita direttamente alla battaglia in corso tra Dunn e Mister Glass. Non si sa se Unbreakable 3 sarà o meno il prossimo film di Shyamalan, il regista si è però comunque lasciato sfuggire qualcosa dicendo:

Penso di sì. Penso che sia la prossima cosa. Ho un’altra idea che non ha nulla a che fare con questa… qualcosa per cui sono altrettanto eccitato.

Per adesso la cosa certa è che Split ha guadagnato al Box Office già più di 40 milioni di dollari e che Shyamalan sembra essere davvero interessato nell’espandere questo franchise.

 

 

 

Altri articoli in Cinema

Knives Out: il nuovo trailer del film di Rian Johnson con Daniel Craig e Chris Evans

Stefano Dell'Unto18 Settembre 2019
KOker

Joker, il nuovo poster IMAX

Daniele Camerlingo18 Settembre 2019

Spider-Man: Far From Home – Martin Starr sul divorzio Sony/Disney e sul cameo di J.K. Simmons

Alessio Lonigro18 Settembre 2019

Marvel Studios: Colin Trevorrow rivela di aver rifiutato la regia di Guardiani della Galassia

Alessio Lonigro17 Settembre 2019

Nell’erba alta: il trailer del film Netflix tratto dal racconto di Stephen King e Joe Hill

Stefano Dell'Unto17 Settembre 2019

Birds of Prey: il primo poster del film DC con Margot Robbie

Stefano Dell'Unto17 Settembre 2019