Tomb Raider – Walton Goggins commenta il reboot “La storia è molto buona”

Cinema
Avatar
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tempo di lettura: 1 minuto

All’inizio di questo mese di Dicembre abbiamo appreso che Walton Goggins (The Hateful Eight, Justified, The Shields), sarà il nuovo villain nel reboot di Tomb Raider. La scorsa settimana l’attore si è lanciato in alcune dichiarazioni sul film riguardanti il regista, la sceneggiatura e il lavoro sul set.

Il regista del film è un filmaker straordinariamente talentoso e con Alicia Vikander, che ho incontrato ancora poche volte, abbiamo diversi amici in comune. Quella di lavorare a questo progetto è per me una magnifica opportunità. Ma, cosa più importante, la storia è davvero molto buona. Davvero tanto. Penso e lo posso dire fermamente: Per me è come se I Predatori dell’Arca Perduta avessero incontrato il romanzo di Joseph Conrad Vittoria: Un racconto delle Isole“.

1035x690-480608016

L’attore ha inoltre fatto alcune dichiarazioni circa il personaggio che lui interpreterà: “Ci sono motivazioni reali dietro i comportamenti del personaggio che interpreto. È una figura molto complessa e le sue motivazioni sono pure“.

Detta così sembra davvero intrigante. Ricordiamo che il film sarà girato dal regista norvegese Roar Uthaug (The Wave) sulla sceneggiatura di Geneva Robertson-Dworet (Transformers: The Last Knight). Il reboot  sarà distribuito dalla Warner Bros. in collaborazione con la MGM. Il cast al momento è composto da Alicia Vikander, nei panni di Lara Croft e da Walton Goggins (se confermato nei panni del villain).  Il film racconterà la prima avventura di Lara Croft che lotterà per la sopravvivenza alla ricerca disperata della verità su suo padre e sulla sua scomparsa.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020