Cinema
Miriam Crucinio
Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Tempo di lettura: 2 minuti

È ufficiale, il nuovo film sulla famosa archeologa dei videogame, Lara Croft, è in produzione. Tomb Raider tornerà al cinema con un reboot dell’ultimo capitolo del gioco, uscirà il 16 marzo del 2018 e sarà prodotto da una triade d’oro composta da MGMWarner BrosGK Films.

Dopo aver visto Angelina Jolie, nel 2001 e nel 2003, vestire i panni della sexy Lara, adesso è il turno della bellissima Alicia Vikander. Presentata ufficialmente dalla casa produttrice e vincitrice del premio oscar per il film The Danish Girl, Alicia Vikander ha dichiarato in un’intervista: “Il film si basa  sul gioco del 2013 (intitolato semplicemente Tomb Raider, sviluppato dalla Crystal Dynamics e distribuito dalla Square Enix, ndr). Sarà più che altro una storia di origini. Adotteremo un approccio emozionale per far conoscere Lara in maniera più approfondita. Spero di poter dare vita a qualcosa di nuovo e fresco che cammini sulle sue gambe.”

Il produttore Graham King ha confermato qualche dettaglio in più sulla storia dichiarando su Hey U Guys che: “Questo è una ciò che chiamiamo un ‘tornare indietro alla storia delle radici’. Questa è una giovane Lara Croft alla ricerca del padre, per scoprire se è vivo o morto, quindi ha una parte molto emozionante, e penso che è quello che Alicia ha trovato così interessante a questo proposito.” Vedremo il padre di Lara, Richard James Croft, protagonista di questo nuovo capitolo cinematografico. I fan del videogames sanno che ha occupato un ruolo molto importante in più di un videogioco, ma che non è mai stata indagata la sua scomparsa.

Questo offre, sicuramente un grande spunto narrativo che ci auguriamo regali un’intera saga ai fan. Non ci resta che aspettare il 16 Marzo 2018 per scoprire se Lara riuscirà a trovare, finalmente, il tanto amato padre. Nel frattempo, in cima all’articolo potete trovare un video in cui Graham King ci fornisce qualche notizia in più su questo attesissimo reboot.

Altri articoli in Cinema

Spider-Man 3: Sony rinvia le riprese del film con Tom Holland a causa del coronavirus

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Sony Pictures: Lo studio rinvia a data da destinarsi lo spin-off di Spider-Man del 2021

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Black Widow: Lorne Balfe sostituirà Alexandre Desplat alla colonna sonora originale

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Morbius: Sony Pictures rinvia l’uscita del film con Jared Leto al 2021 a causa del coronavirus

Alessio Lonigro31 Marzo 2020

Spider-Man 3: Seamus McGarvey (The Avengers) sarà il direttore della fotografia

Alessio Lonigro31 Marzo 2020

Black Widow: David Harbour pensa che sarebbe “divertente” vedere il film su Disney+

Alessio Lonigro31 Marzo 2020