Tom Holland, l’attore nella prima foto del nuovo film dei Fratelli Russo

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Tom Holland non è sicuramente Peter Parker nella prima immagine del nuovo film dei Fratelli Russo Cherry. Holland è apparso per la prima volta sulla scena come il figlio di Ewan McGregor e Naomi Watts nel film drammatico sullo tsunami del 2012 The Impossible, ma ovviamente la sua carriera è davvero aumentata quando è stato scelto per interpretare Peter Parker mentre Spider-Man si è unito ufficialmente alla MCU in Captain America: Civil War. Dopo aver debuttato con il suo Parker in una breve ma memorabile apparizione della Civil War, Holland ha avuto la possibilità di portare su grande schermo il suo film con Spider-Man: Homecoming del 2017 e ha dimostrato di essere davvero l’uomo giusto per interpretare il supereroe. L’arco di Spider-Man di Holland è diventato tragico grazie a Thanos in Avengers: Infinity War del 2018, ma ovviamente è stato resuscitato insieme a tutti gli altri eroi nell’epico Avengers: Endgame del 2019. Holland si è goduto anche uno Spidey numero due nel 2019 quando è tornato per Spider-Man: Far From Home, ma poi si è ritrovato nel bel mezzo di un dramma di vita reale mentre Disney e Sony litigavano sui diritti di Spider-Man, lasciando molto dubbi sul futuro di Holland nel MCU. Fortunatamente per i fan di Spidey, le cose sono state finalmente risolte e Holland tornerà a far parte dell’MCU per Spider-Man 3. Nel frattempo, Holland ha assunto un ruolo molto diverso in Cherry, il film di prossima uscita dai registi  Infinity War e di Endgame,  i Fratelli Russo. I fan hanno già avuto un assaggio del nuovo drammatico look di Holland nel film, e ora una nuova immagine appena postata dallo stesso Holland su Instagram sottolinea il fatto che l’attore non sta interpretando affatto  Peter Parker questa volta.

Ecco l’immagine:

Co-star del film Bill Skarsgård, Jack Reynor e Michael Gandolfini, Cherry riguarda un ex medico dell’esercito (Tom Holland) che ora soffre di disturbo da stress post-traumatico che è costretto a una vita di rapine in banca a causa del paralizzante debito causato dalla tossicodipendenza. Basato sul libro autobiografico di Nico Walker, che attualmente sta scontando una pena detentiva per rapina in banca, Cherry rappresenta chiaramente una brusca svolta a sinistra sia per Holland che per i Russo, mentre si allontanano dal mondo dei supereroi andando verso un modo molto più cupo, il più disperato mondo di problemi della vita reale, in cui la lotta contro la malattia mentale, la dipendenza e i problemi finanziari non possono essere risolti semplicemente schioccando le dita.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020