Tom Holland: “Il futuro per Spider-Man è più luminoso che mai”

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel corso di una recente intervista con Variety rilasciata durante il tour promozionale di Spie sotto copertura, Tom Holland ha parlato brevemente del futuro di Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel, ridimensionando però il ruolo che gli è stato attribuito da Bob Iger nella stipulazione del nuovo accordo tra Sony Pictures e Disney/Marvel Studios.

Beh, non posso dire di essere riuscito a farli rinegoziare e a farli rimettere insieme.” ha dichiarato Tom Holland. “Penso di essere stato una scintilla in una conversazione che è avvenuta realmente tra Tom [Rothman] e Bob [Iger] e, sapete, sono davvero onorato di essere stato parte di quel processo. Alla fine il risultato è stato fantastico. E il futuro per Spider-Man è più luminoso che mai.

In un’altra intervista con Entertainment Weekly, l’attore ha paragonato la sua performance nei panni dell’arrampicamuri a quella del suo personaggio in Spie Sotto Copertura:
È interessante perché sono entrambi ruoli fisici, ma in questo caso non puoi muoverti dal punto in cui ti trovi. Quindi se Walter cade da un palazzo dopo aver provato a fare un po’ di parkour, io dovrò replicare tutte le sue mosse ma senza muovermi. Ho accettato la parte e sono rimasto entusiasta, ed ho pensato che fosse un lavoro semplice poiché si tratta solo di doppiare un personaggio. Ma è stata una delle cose più stancanti che abbia mai fatto. Ma è stato anche molto appagante e sono davvero orgoglioso del film.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: Variety

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora acquistato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020