Thor: Ragnarok – La scena della morte di Odino era stata concepita diversamente

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Il mega-cofanetto con i 23 film del primo ciclo di vita del Marvel Cinematic Universe (ribattezzato Saga dell’Infinito) non include solo numerosi contenuti aggiuntivi non presenti nelle edizioni home-video ma anche un disco bonus con scene tagliate mai viste prima, tra cui una riguardante la morte “alternativa” di Odino in Thor: Ragnarok.

Nella scena prevista originariamente, Thor (Chris Hemsworth) e Loki (Tom Hiddleston) avrebbero trovato Odino (Anthony Hopkins) vestito da senzatetto tra le strade di New York. Dopo aver trasferito frettolosamente i poteri reali a Thor, il Padre di Tutti sarebbe stato pugnalato al petto da Hela (Cate Blanchett) sotto gli occhi di Thor e Loki.

Nella versione finale del film, tuttavia, la sequenza in questione è ambientata in Norvegia e, dopo la “pacifica” morte di Odino, Hela ha la possibilità di riemergere dal portale interdimensionale in cui era stata rinchiusa. In una precedente intervista il regista Taika Waititi spiegò di aver sostituito New York con la Norvegia poiché “le stradine non sono belle“.

Abbiamo girato alcune di quelle scene in un set che ricreava New York.” ha spiegato Waititi. “Ciò che volevamo fare era farli finire sulla Terra per incontrare Doctor Strange ma sembrava troppo facile il fatto che [Odino] si trovasse in un vicolo in fondo alla strada. Fino ad allora, era tutto troppo frenetico. Volevamo andare in un posto tranquillo e rilassarci con quei personaggi in compagnia di Odino che avrebbe condiviso la sua saggezza piuttosto che sentire lo stupido suono del clacson dei taxi in sottofondo.

SINOSSI
In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Thor: Ragnarok? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020