Thor: Love and Thunder – Taika Waititi sulla possibilità che Jane Foster abbia il cancro

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel corso di una recente intervista con Variety, al regista Taika Waititi, vincitore Premio Oscar per la Miglior sceneggiatura non originale per Jojo Rabbit, è stato chiesto se in Thor: Love and Thunder il personaggio di Jane Foster/la Potente Thor (Natalie Portman) avrà il cancro al seno come nella celebre run a fumetti scritta da Jason Aaron.

Non lo sappiamo. Quella run a fumetti è stata una grande fonte di ispirazione, soprattutto per le primissime bozze.” ha dichiarato Waititi. “Ma alla Marvel cambiamo sempre tutto. Potrei dire una determinata cosa in questo momento e, tra due anni, sarà l’esatto opposto o addirittura non esistere proprio. Continuiamo a scrivere anche durante la post-produzione. Ci basiamo su ciò che vuole il pubblico. Testiamo il film. In Thor: Ragnarok ci sono stati grossi cambiamenti del personaggio e della storia. Abbiamo rigirato intere scene. Penso sia per questo che fanno bene il loro lavoro. Sono inarrestabili nell’obiettivo di realizzare un buon film.

In un secondo momento, il regista di Thor: Ragnarok ha parlato della diffusa pratica delle riprese aggiuntive, spiegando come siano proprio i reshoots a migliorare il prodotto finale: “Ho fatto delle riprese aggiuntive per ogni film che ho realizzato. Dipende dai budget. Mi piacciono le riprese aggiuntive. Non provo vergogna nel rigirare alcune scene e aggiustarle.

Quando gli è stato chiesto se Valchiria (Tessa Thompson) sarà esplicitamente queer nella pellicola, il regista ha risposto: “Credo di sì. La proprietà intellettuale non è mia. Ma tendo ad ascoltare gli attori e ciò che li fa sentire a loro agio, soprattutto se sentono che ci sia una scelta naturale o una strada specifica e spontanea da percorrere per il personaggio. Quindi sono piuttosto solidale. Se Tessa volesse farlo, sarei d’accordo.

Thor: Love and Thunder, scritto e diretto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok, Jojo Rabbit) e previsto per il 6 novembre 2021, farà parte della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e vedrà nel cast Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Jane Foster) e Tessa Thompson (Valchiria) mentre Christian Bale è in trattative per interpretare un personaggio top-secret.

SINOSSI
In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Fonte: EW

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Thor: Ragnarok? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Jurassic World 3: rivelato il titolo del nuovo film

Vincenzo Gargano27 Febbraio 2020

Indiana Jones 5: Steven Spielberg non sarà il regista

Vincenzo Gargano27 Febbraio 2020

Avengers: Damage Control – Un concept art è ispirato al design originale di Ultron-1

Alessio Lonigro27 Febbraio 2020

Mission Impossible 7: Riprese in pausa per via del coronavirus

Vincenzo Gargano27 Febbraio 2020

Black Panther: Kendrick Lamar e The Weeknd accusati di plagio per “Pray For Me”

Alessio Lonigro26 Febbraio 2020

Spider-Man: Tom Holland parla del piano della Sony per togliere il personaggio dal MCU

Alessio Lonigro25 Febbraio 2020