The Batman, Matt Reeves parla del cinecomic

Cinema
Giancarlo Fusco
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Tempo di lettura: 2 minuti

The Batman, questo sembra essere il nuovo titolo del cinecomic riguardante l’Uomo Pipistrello ed è una delle poche notizie che ad oggi sono circolate e che appaiono veritiere su questo nuovo progetto firmato Dc, diretto da Matt Reeves. Proprio con il regista e produttore, recentemente, si è fermato a scambiare quattro chiacchiere l’Hollywood Reporter e dalla chiacchierata sono emerse nuove cuoriosità riguardanti il titolo, la data di uscita e il casting. Lo stesso giornale, comunque, ci ha tenuto a precisare che Matt Reeves ha preferito non parlare di Ben Affleck.

Entrando in merito al film, Reeves ha riferito che il suo sarà un Batman noir: «È praticamente una storia di Batman noir tutta dal suo punto di vista. Poggia tutto il peso sulle sue spalle, e confido che possa rivelarsi una storia avvincente ma anche emozionante. Tratta di Batman in versione investigatore, molto più che in altri film. Nei fumetti si dice che è il detective migliore al mondo, ma non è una cosa che i film hanno esplorato molto. Mi piacerebbe quindi affrontare un viaggio con lui alla ricerca dei criminali, nel suo intento di risolvere un mistero, perché darebbe al personaggio la possibilità di avere uno sviluppo e subire una trasformazione nel corso della pellicola».

Anche riguardo al titolo c’è ancora massimo riserbo. Matt Reeves, infatti, fa crollare un mito che in questi mesi si è creato: «(Ride) Al momento è The Batman. Quello che sarà il titolo definitivo non lo so». Il casting per i diversi ruoli, invece, comincerà presto anche se al momento si sta studiando al meglio il piano dello script per poi passare allo sviluppo del materiale concettuale.
Prima di concludere l’intervista si è passati a parlare della possibile data d’uscita e del possibile coinvolgimento in altri film della DC, come Harley Quinn o Batgirl. A tal proposito Reeves ha detto: «Non è stata ancora fissata una data. Non posso averne la certezza, ma pensiamo di farlo uscire nel 2021, tarda primavera o estate. La Warner Bros. è stata di incredibile supporto, mi ha dato un mucchio di tempo e ha condiviso con me la stessa passione che nutro questa storia. Al momento sono coinvolto solo con The Batman. La Warner non crede che si debba sviluppare un mucchio di film con il programma di collegarli». Quindi nessun coinvolgimento con gli altri film DC.

FONTE: Hollywood Reporter

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020