Terminator – Destino Oscuro, Tim Miller non ha voluto ringiovanire Schwarzenegger

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Tim Miller, regista di Terminator – Destino Oscuro,  ha preferito non ringiovanire Arnold Schwarzenegger nel film. La pellicola, sesta del franchise di Terminator viene dopo gli eventi dei primi due film, Terminator e Terminator 2 – Il Giorno del Giudizio di James Cameron. Sembra infatti, che Terminator Genysis di Alan Taylor del 2015, non verrà affatto considerato. La cosa più eclatante del film, però è ovviamente il ritorno di Linda Hamilton come Sarah Connor. Schwarzenneger riprenderà il ruolo di T-800, cosa già avvenuta per Terminator Genysis, ma in una veste nuova. Infatti, il t-800 che vedremo in Destino Oscuro viene chaiamto da Sarah, “Carl” ed è un venditore di tessuti. Inoltre (e questa è la novità) non verrà ringiovanito con la computer grafica, cosa che Tim Miller ha voluto ben specificare.

Leggi anche:  Terminator: Destino Oscuro - Il nuovo trailer con Arnold Schwarzenegger!
Terminator

“Non volevo fare un Arnold digitale, questo è certo.” ha spiegato Miller, parlando a Men’s Health stiamo [abbracciando] la realtà di cosa significhi essere una persona di una certa età che viene chiamata ad essere un eroe.

Detto questo, ci tenevamo a notare come Schwarzenneger alla modica età di 73 anni mantenga la sua forma. Il Digital De-aging, così chiamato in gergo cinematografico, sta ampiamente spopolando nei film degli ultimi anni: si pensi solo a Captain Marvel e del largo uso su Samuel L. Jackson e Clark Gregg. Oppure al nuovo film di Martin ScorseseThe Irishman, su Joe Pesci e Robert De Niro. Se prima veniva appliacato in piccole dosi per complicanza, ora che i tempi sono maturi, può essere posto su qualsiasi volto con molta facilità, a volte senza trovare significative differenze. Schwarzenegger era stato ringiovanito in Genysis, nella sequenza iniziale dove Taylor ricostruiva shot-for-shot la prima scena di Terminator. Inoltre aveva avuto un body-double in digital performance per Terminator Salvation con Christian Bale. Staremo a vedere, quindi, come Miller ha giustificato questa idea, lasciando l’attore col suo volto originale e come ha sauto reinventare il T-800.

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con la scelta del regista? O avreste voluto un Arny giovanile in Terminator – Destino Oscuro? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020