Svelata parte della trama di Obi-Wan: A Star Wars Story

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sembra sempre più probabile che i fan di Star Wars otterranno un film spin-off su Obi-Wan, come le voci di corridoio avevano lasciato intendere già a qualche mese di distanza dall’annuncio di Solo: A Star Wars Story. Nuovi dettagli adesso emergerebbero su Obi-Wan: A Star Wars Story tra cui il nome di colui a cui sarà assegnata la regia in un recente bollettino di produzione.

Obi-Wan

Ecco cosa sappiamo da un nuovo rapporto di TMZ: il film dovrebbe seguire le avventure di Obi-Wan su Tatooine, dove vive da eremita dopo la caduta dei jedi, mentre protegge il giovane Luke Skywalker. Apparentemente sembra che questo terzo spin-off dovrebbe essere piuttosto vicino agli eventi di Una Nuova Speranza, piuttosto che a quelli de La Vendetta dei Sith.

La trama girerebbe attorno al conflitto tra Obi-Wan Kenobi ed una spietata tribù locale di gente delle sabbie. Ciò parrebbe molto differente dalle tipiche storie di Guerre Stellari, in cui sono sempre presenti viaggi interplanetari di pianeta in pianeta, ma sarebbe comunque concorde con il ruolo che Obi-Wan ha avuto dopo il terzo episodio e con l’ispirazione che i jedi traggono dalla cultura samurai e dei film di Akira Kurosawa.

La Fortezza Nascosta è una delle opere del regista nipponico a cui George Lucas si è ispirato durante la prima stesura di Guerre Stellari d’altra parte. Secondo quanto detto dal bollettino inoltre il regista dovrebbe essere Stephen Daldry, noto per The Hours e Billy Elliot, e del quale si vociferava il ruolo già da qualche tempo.

Obi-Wan

Una cosa a cui i fan si sono disperatamente appellati nei mesi è l’inclusione di Ewan McGregor come interprete di Obi-Wan Kenobi, ruolo già ricoperto in tutti e tre i prequel di Star Wars.  L’attore scozzese non ha nascosto durante le varie interviste il suo interesse, ma ha sempre smentito di essere stato contattato, spegnendo gradualmente l’entusiasmo degli appassionati. Può essere tuttavia che l’annuncio venga fatto solo dopo la fine delle proiezioni al cinema di Solo: A Star Wars Story e che la pellicola entri in produzione solo tra qualche mese. Non ci resta che aspettare e vedere come le cose si evolveranno, nel frattempo possiamo gustarci il secondo spin-off di Star Wars, che sarà in tutti i cinema italiani già dal 23 maggio.

Solo: A Star Wars Story

Diretto da Ron Howard, Solo: A Star Wars Story vede nel cast: Alden Ehrenreich, Joonas Suotomo, Paul Bettany, Donald Glover, Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge, Ian Kenny, Woody Harrelson e Warwick Davis. La storia narrerà le origini del contrabbandiere più noto dell’universo di Guerre Stellari, Han Solo, e dei suoi incontri con Chewbacca, Lando Calrissian ed il Millennium Falcon.

Fonte: heroichollywood.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020