Star Wars, per Mark Hamill ‘Alec Guinness aveva la pazioneza di un Santo’

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Mark Hamill ha detto che il suo ex co-protagonista di Star Wars, Alec Guinness ha avuto la pazienza di un santo per aver sopportato lui e Harrison Ford sul set. Nel 1977, prima che Star Wars diventasse uno dei più grandi nomi dell’industria dell’intrattenimento, nessuno sapeva chi fosse Mark Hamill, e sebbene Harrison Ford fosse stato scelto in vari piccoli ruoli televisivi e in alcuni film TV, il suo nome non era famoso come presto sarebbe diventato.

Guinness, tuttavia, aveva già recitato in film acclamati dalla critica come Il ponte sul fiume Kwai, Le avvanture di Oliver Twist e Lawrence D’Arabia prima che Star Wars arrivasse, con tutta la sua carriera che risale a più di trenta anni prima. La performance di Guinness nei panni di Obi-Wan Kenobi è una delle più iconiche dell’intero franchise, e lo stesso Hamill ci si è ispirato numerose volte per l’interpretazione del vecchio Luke Skywalker in Star Wars – Gli Ultimi Jedi di Rian Johnson. È evidente che guardando indientro ai vecchi film di Star Wars, i personaggi si divertano molto sul set, e secondo un recente post su Twitter di Mark Hamill, Alec Guinness “ha avuto la pazienza di un santo” per aver sopportato tutte le sciocchezze a cui lui e Harrison Ford lo hanno sottoposto. Questo commento è arrivato subito dopo uno dei video celebrativi di Star Wars, questa volta in mostra alcuni filmati dietro le quinte di Ford e Hamill che fanno battute di scherzo nella cabina di pilotaggio del Millennium Falcon mentre Guinness tenta stoicamente di continuare a recitare accanto a loro.

Leggi anche:  Star Wars - L'Ascesa di Skywalker, Il poster 3D omaggia quello originale del 1977

Da quanto riferito da Hamill, le persone spesso gli chiedono se è stato divertente girare i film di Star Wars, probabilmente perché gli attori stessi si godono così chiaramente il loro tempo sul set che le emozioni si diffondono sullo schermo. Anche se alcuni fan vedono la suddetta featurette come nient’altro che uno stratagemma pubblicitario della Disney, c’è anche qualcosa di abbastanza forte da tirare sulle nostalgiche corde del cuore, presenti in molti fan di Star Wars dell’attuale generazione, altri (come Hamill) la vedono come una vera celebrazione dei momenti divertenti cheil cast ha avuto nel corso degli anni.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020