Star Wars – I linguisti non hanno dubbi: Yoda è hawaiano

Cinema
Avatar
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tempo di lettura: 2 minuti

Fin dal suo debutto nell’universo Star Wars ne L’Impero Colpisce Ancora, Yoda è subito diventato uno dei personaggi preferiti della saga, complici il suo spiccato senso dell’umorismo e, ovviamente, il suo particolare modo di articolare le frasi. La specie aliena di cui il maestro Jedi è originario ci rimane sconosciuta, ma un Professore di Linguistica può aver svelato tutti i nostri dubbi: basandosi sulla sintassi del modello di linguaggio a cui ci riferiamo, Yoda è indubbiamente hawaiano.

Tutte le creature dell’universo di Star Wars parlano il loro linguaggio di origine” dice il professor David Adger dell’ Università londinese Queen Mary. “Infatti – continua il docente universitario – con gli Ewoks, i Wookies e con Jabba The Hutt, molto spesso sono stati utilizzati dei “sottotitoli” per far si che il loro linguaggio potesse essere compreso. Yoda proviene da un misterioso pianeta e George Lucas non ci ha mai raccontato nulla circa le sue origini o il suo passato poiché egli è un Maestro Jedi avvolto da un fitto mistero, e così deve essere. Ma, ovviamente, egli parla inglese non come un madrelingua, la sua è sicuramente una lingua appresa in seguito. Noi non sappiamo nulla della sua lingua primaria, che io ho chiamato Yodish“.

Dal momento che quello del linguista è un lavoro molto investigativo, il professore è arrivato ad asserire che, tenendo conto della particolare struttura in base alla quale Yoda costruisce le frasi, la varietà linguistica che egli utilizza per comunicare ha molte cose in comune con la lingua hawaiana.

Yoda parla inglese ma cambia la struttura e l’ordine delle parole nella frase. Possiamo trovare qualche indizio del linguaggio originario di Yoda nel mondo in cui lui fruisce della lingua inglese. Allo stesso modo in cui ci possiamo rendere conto che una persona ha origini francesi dal suo modo di parlare inglese. La struttura della frase che utilizza Yoda è più o meno la seguente: The greatest teacher failure is… Se un giorno doveste parlare inglese con un hawaiano, vi renderete conto che, dicendo la stessa frase, l’intercalare e la costruzione sintattica è decisamente molto simile, mettendo il predicato prima del soggetto“.

Ovviamente, trattasi solo di congetture, ma in una riflessione linguistica più ampia e non troppo fantascientifica come quella riportata qui sopra, il dottor Adger ha pienamente ragione.

FONTE: METRO

 

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020