Star Wars: La mano di Luke Skywalker potrebbe essere con lui nella Forza

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il regista Rian Johnson di Star Wars sta utilizzando il ragionamento deduttivo per spiegare dove la mano robotica di Luke Skywalker sia andata alla fine de Gli Ultimi Jedi. La mano destra, o la sua assenza, è stata per lungo tempo un vitale strumento di narrazione nella saga di Star Wars, iniziata con quella di Anakin Skywalker, il quale in realtà aveva perso quasi l’intero braccio in un scontro con il Conte Dooku ne L’Attacco dei Cloni, proseguita con la perdita della destra di Luke, sempre durante un duello, ma stavolta con il padre su Bespin.

Sia il padre che il figlio hanno beneficiato della tecnologia disponibile nella Galassia tanto lontana e hanno sostituito le parti mancanti con pezzi robotici.

Luke Skywalker

Ne Il Ritorno dello Jedi la mano è coperta per la maggior parte del tempo da un guanto nero, per non mostrare la parte bruciata dal colpo di blaster durante la schermaglia con gli uomini di Jabba The Hutt. Tuttavia Luke Skywalker sembra aver cambiato idea qualche tempo dopo, dato che ne Il Risveglio della Forza vediamo la parte meccanica completamente scoperta, così come per tutta la pellicola de Gli Ultimi Jedi.

I fan hanno notato come Luke si sia mostrato in una veste più giovane per il confronto con il nipote sul pianeta Crait e alcuni dubbi sono nati su dove sia finita proprio quella mano robotica quando il vecchio maestro jedi si è unito alla Forza.

Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker, in un’intervista ha confermato di non saperlo e quindi ha rigirato la palla a Rian Johnson per aver una spiegazione. Johnson effettivamente disse che dal momento che non si è sentito il “clank” sulla roccia, essa deve essere andata con Luke.

Sebbene possa sembrare una domanda banale, finora nessuno aveva sollevato la questione. È una fine osservazione, considerando che tra Anakin, Obi-Wan, Yoda e Luke, è proprio quest’ultimo che sembra essere l’unico Jedi ad aver portato con se come fantasma della Forza anche una parte meccanica di sé.

È un punto importante da mostrare poiché, se ricordate, anche le spade laser rimangono oltre il mondo fisico ma poi appaiono indossate dai fantasmi della Forza.

Lo stesso discorso vale per le vesti, che rimangono nel mondo “concreto”, ma che si ritrovano poi addosso a queste persone anche nel limbo della Forza. Detto questo, probabilmente si tratta per lo più di argomenti su cui non è necessario focalizzarsi troppo per godere del film o della saga più in generale.

Si tratta pur sempre di “fantasmi” e di una Galassia in cui regna una specie di magia.

Sebbene la risposta di Johnson sia stata divertente, egli potrebbe aver inavvertitamente svelato un mistero di continuità per Episodio IX. Se effettivamente la mano è svanita con Luke Skywalker, allora essa dovrà riapparire nel seguito diretto da J.J. Abrams, perciò staremo a vedere tra due anni, dato che molto probabilmente Luke Skywaker ritornerà come fantasma della Forza e  svolgerà ancora un ruolo importante per la saga.

Fonte: screenrant.com

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Cinema

Knives Out: il nuovo trailer del film di Rian Johnson con Daniel Craig e Chris Evans

Stefano Dell'Unto18 Settembre 2019
KOker

Joker, il nuovo poster IMAX

Daniele Camerlingo18 Settembre 2019

Spider-Man: Far From Home – Martin Starr sul divorzio Sony/Disney e sul cameo di J.K. Simmons

Alessio Lonigro18 Settembre 2019

Marvel Studios: Colin Trevorrow rivela di aver rifiutato la regia di Guardiani della Galassia

Alessio Lonigro17 Settembre 2019

Nell’erba alta: il trailer del film Netflix tratto dal racconto di Stephen King e Joe Hill

Stefano Dell'Unto17 Settembre 2019

Birds of Prey: il primo poster del film DC con Margot Robbie

Stefano Dell'Unto17 Settembre 2019