Star Wars: Kathleen Kennedy parla delle probabilità di avere un regista donna

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

C’è una frase paradossale che vige nel mondo del lavoro da anni e che viene rifilata soprattutto ai giovani: per fare questo lavoro hai bisogno di più esperienza. Nel mondo dello spettacolo è molto più raro sentire questo genere di risposta ma pare che sia la risposta che venga data alle donne che aspirano a dirigere un film che faccia parte di un grande franchise, sia esso targato Marvel, DC o LucasFilm. Come molti sapranno per esperienza, se non lo si è già intuito, una frase del genere è un paradosso, in quanto se nessuno ti da la possibilità di lavorare in un certo ambiente o in un certo ruolo, allora non sarà mai possibile per te avere quell’esperienza che viene richiesta per poter lavorare. Il capo della LucasFilm, Kathleen Kennedy, ha sollevato qualche reazione quando ha detto non poco riguardo la possibilità di affidare un film di Star Wars ad un regista donna, ma ieri la Kennedy ha chiarito quello che voleva dire.

LONDON, ENGLAND - JULY 15:  (L-R)  John Knoll, Kiri Hart, Gareth Edwards, Kathleen Kennedy, Forest Whitaker, Mads Mikkelsen, Alan Tudyk, Wen Jiang, Donnie Yen, Felicity Jones, Riz Ahmed, Diego Luna and Gwendoline Christie on stage during the Rogue One Panel at the Star Wars Celebration 2016 at ExCel on July 15, 2016 in London, England.  (Photo by Ben A. Pruchnie/Getty Images for Walt Disney Studios)

Il Team di Star Wars currently è a San Francisco per un grande evento stampa organizzato per promuovere Rogue One: A Star Wars Story, e durante una conferenza stampa è stato chiesto alla Kennedy di dire qualcosa di più circa i suoi commenti a Variety in cui aveva detto che loro volevano che ogni regista donna che si fosse aggiunta alla schiera dei registi di Star Wars fosse “garantita per il successo” perchè “non può entrarci senza essenzialmente nessuna esperienza.”. Le parole della Kennedy furono mal interpretate da diversi siti che trattano di cinema, dicendo che Star Wars non avrebbe mai avuto un regista donna perchè loro non possono fare esperienza, nonostante la Kennedy fosse stata cristallina nel dire che era cosciente del fatto che nel mondo dello spettacolo ci fossero tanti registi donne di grande talento e che lei le ha incontrate tutte. Kathleen Kennedy ha risposto a CinemaBlend dicendo:

Questo gentiluomo [Gareth Edwards] ha fatto Godzilla prima che noi lo assumessimo per dirigere questo film. E quella frase è stata presa fuori contesto. E io, come potete immaginare, ho tutte le intenzioni di dare a qualcuno un’opportunità. Quindi, se qualcuno davvero si muove attraverso il processo di fare film e vule fare un film di Star Wars, e mostra di essere davvero all’altezza di un ruolo di un tale livello, certo che considereremo una donna. Non c’è nemmeno bisogno di dirlo.

kathleen-kennedy-gareth-edwards-600x398

I grandi  studios stanno facendo qualche progresso nell’assumere registi donne per dirigere i loro blockbusters. Patty Jenkins sta occupandosi di Wonder Woman, il prossimo film facente parte dell’ormai ufficiale DC Extended Universe. La Marvel sta cercando una donna per dirigere Captain Marvel, che avrà come protagonista Brie Larson. Il fatto che si arrivi ad assumere una donna anche per dirigere un prossimo film di Star Wars sembra il logico sviluppo degli eventi.

 

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020