Star Wars: Han Solo – Ron Howard e Lawrence Kasdan in lista come nuovi registi

Cinema
Giorgio Paolo Campi
Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta". E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta". E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo shock per il recentissimo licenziamento di Christopher Miller e Phil Lord dal ruolo di registi dello spin-off Disney/Lucasfilm, dedicato al personaggio di Han Solo, è ancora fresco. Le cause di questa improvvisa rottura sembrano essere, stando alle parole dei coinvolti, le classiche “divergenze creative” con la produzione.

In casa Disney però, fervono i lavori per trovare un rimpiazzo al posto vacante, di modo che la produzione possa proseguire con meno fratture possibili. Tra tutti i nomi, emergono soprattutto tre candidati: Ron Howard, Lawrence Kasdan e Joe Johnston.

Il pluripremiato Ron Howard (Oscar al miglior film e alla miglior regia con A Beautiful Mind, 2001) ha una filmografia da attore, produttore e regista molto lunga e prestigiosa alle spalle, a partire dalla metà degli anni ’50, fino ad arrivare al suo ultimo film, Inferno (2016). La sua abitudine con produzioni di un certo rilievo e ingenti budget, nonché la sua esperienza dietro la macchina da presa, lo rendono il candidato ideale e più probabile.

D’altro canto, Lawrence Kasdan non solo si è occupato della sceneggiatura dello spin-off su Han Solo, ma è stato anche uno dei più stretti collaboratori di George Lucas prima che i diritti fossero venduti alla Disney, e co-sceneggiatore di Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora, Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi e Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza. Sicuramente Kasdan conosce già benissimo sia l’ambiente di lavoro, sia il soggetto del film, e questo significherebbe dare contnuità al progetto della pellicola, oltre che il tanto agognato accordo creativo con i manager della produzione.

Il terzo candidato, Joe Johnston (Jumanji; Capitan America – Il primo Vendicatore), curatore degli effetti visivi per la prima trilogia di Star Wars, sembra invece meno indicato, dal momento che è già impegnato con Le Cronache di Narnia: La Sedia d’argento, ultimo film del franchise fantasy, il cui universo narrativo è basato sui romanzi di C.S. Lewis.

La sceneggiatura è curata, appunto, da Lawrence Kasdan e il figlio Jon. Nel cast compariranno Alden Ehrenreich nei panni del giovane Han Solo, Emilia Clarke (Game of Thrones), Woody Harrelson (Non è un paese per vecchi, Hunger Games, True Detective), Donald Glover (Sopravvissuto – The Martian), Joonas Suotamo (già il sostituto di Chewbecca nelle scene d’azione ne Il risveglio della forza).

Per ora non è stato comunicato alcuno slittamento dei tempi di produzione, né della data d’uscita: il film verrà distribuito nelle sale americane il 25 maggio, in quelle italiane il 23 maggio 2018.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020