Star Wars Episodio VIII – L’arco narrativo di Kylo Ren

Cinema
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal set di Star Wars si fa sentire di recente anche la voce di Adam Driver. L’attore  interpreta sia in Episodio VII che Episodio VIII il personaggio di Kylo Ren, uno dei villain principali della nuova trilogia di Star Wars il cui prossimo capitolo, Star Wars – The Last Jedi, arriverà nei cinema a dicembre 2017.

star wars

Il debutto del personaggio di Kylo Ren lo abbiamo avuto in Star Wars: il Risveglio della Forza, egli è il figlio di Han Solo  (Harrison Ford) e Leia Organa (Carrie Fisher) ma non è un Cavaliere Jedi poiché ha rinnegato gli insegnamenti di Luke Skywalker ed ha aderito al Lato Oscuro della Forza. Il suo role model è quindi similare a quello di suo nonno, il temibile signore dei Sith Darth Vader, che lui vuole disperatamente emulare, se non superare.

Adam Driver tuttavia ha dichiarato durante un’intervista al Sunday Today, che il viaggio di Kylo potrebbe portare addirittura in “luoghi inaspettati”, sorprendendo l’audience. Alla domanda, se i fan saranno o meno soddisfatti dalla prossima pellicola in uscita Driver ha risposto: “Oddio, lo spero! Spero davvero che lo siano. E penso che avranno delle sorprese inaspettate.

Poi Daisy Ridley, interprete della giovane protagonista Rey, ha affermato ad Entertaiment Weekly:

La cosa bella di questo film è che non è tutto bianco o nero, non c’è il buono e il cattivo e io per esempio, non mi ritrovo mai ad esclamare ‘Oddio, alcuni di loro faranno cose pessime’. Insomma, c’è sempre spazio per il libero arbitrio e per esempio, anche per i cattivi, c’è la possibilità di prendere decisioni giuste, e vice-versa, per i buoni, quelle sbagliate. E ancora, questo potrebbe non avere nulla a che fare con chi siano i tuoi genitori, oppure, all’opposto, essere la causa scatenante di tutte le tue azioni.

Insomma entrambi gli attori ci fanno capire indirettamente che c’è speranza per una qualche redenzione anche per i malvagi nel prossimo capitolo di Star Wars, resterà solo da capire come e in che termini questo avverrà e se avrà un peso effettivo sugli eventi della trama principale.
Vedremo presto dove questo nuovo film porterà i nostri amati personaggi.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi è diretto dal regista Rian Johnson e vede nel cast Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Andy Serkis, Benicio Del Toro, Laura Dern, e Kelly Marie Tran.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020