Spider-Man: Un Nuovo Universo, la Recensione – NO SPOILER

Anteprime
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Tempo di lettura: 3 minuti

Diciamocelo chiaro: in un momento in cui i supereroi siamo abituati a vederli in live-action, vederli in animazione sembra riportare al concetto di “prodotti per bambini”. Sbagliato. Sbagliatissimo. E Spider-Man: Un Nuovo Universo ribalta clamorosamente questo paradigma, portando al cinema una pellicola adatta a tutte le età, con talmente tanta fedeltà al mondo del fumetto da essere davvero l’ideale per i lettori più accaniti.

Forse basterebbero queste poche righe per portarvi al cinema ma, se ancora non foste convinti, vi aspettiamo al prossimo paragrafo!

Oltre la maschera

La trama è piuttosto semplice: il protagonista non è infatti Peter Parker, ma Miles Morales, adolescente di Brooklyn alla ricerca del suo futuro. Questo fino al momento in cui uno strano ragno lo morderà, donandogli una serie di poteri incredibili. Miles non avrà il tempo di entrare in confidenza con i suoi poteri, perché incontrerà Peter Parker, l’eroico Uomo Ragno, in una incredibile battaglia per fermare un macchinario in grado di esplorare diverse dimensioni. Sarà proprio questo macchinario a condurre altri Ragni dal multiverso… (Spiegando così il titolo originale della pellicola, Into the Spider-Verse).

Nonostante il protagonista sia Miles, nato negli ultimi anni dell’ormai defunto Universo Ultimate, il ruolo di Peter Parker è ugualmente importante, rendendone questa nuova rappresentazione cinematografica tra le migliori arrivate sul grande schermo. Se i più giovani ameranno la figura di Miles, impegnato in un vero e proprio viaggio di formazione, i fan di vecchio corso troveranno nella figura di Peter un grande rispetto per la tradizione della Casa delle Idee.

A far loro compagnia una serie di personaggi davvero ben portati sullo schermo, e ciò vale non solo per i ragni, ma anche per gli storici comprimari sia Miles che di Peter! Non dobbiamo fare nomi, vero?

Volteggiando

L’animazione è un grande punto a favore di Un Nuovo Universo. La CGI non è affatto invasiva, grazie allo sviluppo delle immagini in maniera tale da rendere la narrazione più simile possibile a quella fumettistica. Si cerca davvero di trasportare dal media fumetto al media cinema alcuni aspetti davvero interessanti, soprattutto nei piccoli dettagli. Tutto ciò è molto importante, proprio perché il film porta al cinema un curioso mix di carta e grande schermo, in una forma decisamente inedita. 

Il design, tutt’altro che banale o standardizzato, riesce comunque a dimostrarsi adeguato alla fluidità che un racconto “ragnesco” richiede. Decisamente un effetto visivo notevole.

Diversi brani condiscono la colonna sonora, accompagnando il racconto, senza però riuscire a spiccare. La traccia giusta al momento giusto, ma difficilmente sarà la traccia a lasciare il segno, in una posizione tendenzialmente subordinata.

Un Nuovo Universo?

La regia si rivela vincente, con un ritmo davvero serrato che riesce a non annoiare neanche per un istante, nonostante la durata non breve (poco meno di due ore di proiezione). Una buona dose di umorismo mutuato dal mondo fumettistico condisce la riuscita della pellicola, conquistando senz’ombra di dubbio un pubblico davvero più vario possibile. Ciò che contraddistingue Un Nuovo Universo è proprio la volontà di non proporre un prodotto esclusivamente per bambini, ma donandogli uno spirito tale da essere colto, per certi aspetti, solo da un determinato tipico di pubblico, più affezionato ai personaggi e proveniente dal mondo del fumetto. Sia nella commedia che nel dramma c’è quel tocco che dimostra una cura per i dettagli e per lo spettatore davvero notevole.

Sarà questo l’inizio davvero di un nuovo universo? Sony ha decisamente realizzato un passo molto importante, conducendo l’animazione legata ai supereroi ad un livello totalmente nuovo. Proseguirà questo mondo ragnesco? Si amplierà con altri celebri eroi? Non possiamo che sperarlo!

Spider-Man Un Nuovo Universo sarà in tutti i cinema italiani dal 25 Dicembre!

Spider-Man Un Nuovo Universo

0.00
8.4

Regia

9.0/10

Sceneggiatura

9.0/10

Design

7.5/10

Animazione

9.0/10

Colonna sonora

7.5/10

Pros

  • Adatto a tutte le età
  • Grande fedeltà al mondo a fumetti
  • Visivamente incredibile

Altri articoli in Anteprime

Recensione Pets 2 Vita da Animali

Andrea Prosperi2 Giugno 2019

Detective Pikachu, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi6 Maggio 2019

Captain Marvel, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi5 Marzo 2019

Dragon Ball Super: Broly, la Recensione – NO SPOILER

Alessandro Niro15 Febbraio 2019

Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi31 Gennaio 2019

Creed II, la Recensione – NO SPOILER

Stefano Dell'Unto15 Gennaio 2019