Spider-Man: Tom Holland parla del piano della Sony per togliere il personaggio dal MCU

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante una recente intervista con MTV News, Tom Holland ha avuto la possibilità di parlare di come Sony Pictures aveva intenzione di gestire Spider-Man se le trattative con la Disney non fossero andate a buon fine, spiegando che lo studio avrebbe realizzato ugualmente un grande film sul personaggio anche senza il controllo creativo dei Marvel Studios.

Il futuro di Spider-Man sarebbe stato molto luminoso con la Sony e avevamo un’idea davvero meravigliosa su come gestire Spider-Man senza il Marvel Cinematic Universe.” ha dichiarato Tom Holland. “Tom Rothman e Amy Pascal erano davvero fiduciosi di poter rendere giustizia al personaggio e di realizzare un film del calibro giusto per Spider-Man e degno del suo nome.

Ma, detto questo, sono davvero felice di essere tornato nel MCU e di vedere i due team di nuovo insieme perché sento sia quello il posto a cui appartiene il personaggio.” ha continuato l’attore. “Sono davvero grato che Bob Iger e Tom Rothman mi abbiano permesso di essere parte del processo per riportarlo a casa. È stata un’esperienza piuttosto interessante e mi ha fornito il miglior diritto di vanto di sempre: ho salvato Spider-Man.

Nel corso dell’intervista, inoltre, Tom Holland ha rivelato di voler lavorare nuovamente con Paul Bettany (Visione) e Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), esprimendo il desiderio di interpretare Peter Parker nella serie WandaVision: “Paul [Bettany] e Elizabeth [Olsen] sono due delle persone più gentili che conosca, e mi piacerebbe molto lavorare ancora con loro e avere la possibilità di conoscerli meglio. Quindi se si potesse inserire Spider-Man nella serie WandaVision sarebbe grandioso. Kevin Feige, se vuoi farlo, hai il mio numero.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBookMovie.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Black Widow: Kevin Feige e Scarlett Johansson sul “grande cambio di registro” della pellicola

Alessio Lonigro6 Aprile 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Natasha Lyonne sarà presente nel film?

Alessio Lonigro5 Aprile 2020

Marvel Studios: La produzione dei film e delle serie per Disney+ ripartirà a settembre?

Alessio Lonigro5 Aprile 2020

Luke Cage: Quentin Tarantino spiega per quale motivo non ha più diretto il film negli anni ’90

Alessio Lonigro5 Aprile 2020

Gli Eterni: Salma Hayek rivela che il suo personaggio è il leader del supergruppo

Alessio Lonigro5 Aprile 2020

Ant-Man 3: Paul Rudd ha scritto una bozza dello script con M.O.D.O.K. e gli Young Avengers?

Alessio Lonigro4 Aprile 2020