Spider-Man: Per Tom Holland il personaggio sarà “al sicuro nelle mani della Sony”

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Come sappiamo, in seguito al “divorzio” tra Sony Pictures e Disney, i Marvel Studios e Kevin Feige non saranno più coinvolti nella realizzazione dei film incentrati su Spider-Man. Se le due major non dovessero riaprire le trattative e siglare un nuovo accordo, infatti, l’arrampicamuri di Tom Holland non farà più parte del Marvel Cinematic Universe e, pertanto, non potrà più interagire con gli Avengers o con i personaggi di proprietà dei Marvel Studios.

In una nuova intervista con GQ Style, Tom Holland ha parlato della sua esperienza con i Marvel Studios, iniziata nel 2015 con la produzione di Captain America: Civil War, spiegando che il futuro del personaggio è “nelle mani sicure” della Sony:
Non provo timidezza nell’esprimere quanto siano stati incredibili gli ultimi cinque anni con la Marvel. È stato realmente il miglior periodo della mia vita e, sotto molti aspetti, hanno realizzato i miei sogni da attore. Anche alla Sony sono stati molto gentili con me e il successo globale di Spider-Man: Far From Home testimonia il loro sostegno, le loro abilità e il loro impegno. L’eredità e il futuro di Spidey restano nelle mani sicure della Sony. Sono grato per tutto, in particolare per aver fatto amicizia con molte persone lungo il cammino.

In occasione del Keystone Comic Con, inoltre, l’attore aveva già anticipato che i prossimi film della saga saranno sempre più grandi in vista dei probabili crossover con il Sony’s Universe of Marvel Characters:
È veramente eccitante, le idee che abbiamo su come espandere il mondo di Spider-Man e coinvolgere nuovi personaggi, incrociarlo con altre persone è davvero entusiasmante. E diventerà sempre più grande e più interessante da questo momento in poi, il che è grandioso.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020