Spider-Man: Kevin Feige e Tom Holland si esprimono sul divorzio Disney/Sony

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Come sappiamo, la collaborazione tra la Sony Pictures e la Disney è giunta ad una conclusione e, a causa di motivi di natura economica e di mancate trattative tra le due major, i Marvel Studios non saranno più coinvolti nella realizzazione dei film incentrati su Spider-Man.

In una nuova intervista con Entertainment Weekly, il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha finalmente rotto il silenzio sulla vicenda:
Per la questione Spider-Man provo gratitudine e gioia. Dovevamo fare 5 film nel pr con Spider-Man: 2 stand-alone e 3 film con gli Avengers. È stato un sogno, non avrei mai pensato che sarebbe successo realmente. Ma  non era destinato a durare per sempre. Sapevamo di avere a disposizione un periodo limitato di tempo per farlo e abbiamo raccontato la storia che volevamo raccontare, e di questo sarò per sempre grato.

In un’altra intervista, Tom Holland, interprete di Peter Parker nel Marvel Cinematic Universe, ha confermato che continuerà ad interpretare il personaggio ma che, al momento, ignora la direzione che la Sony prenderà con i prossimi capitoli della saga:
Fondamentalmente, abbiamo fatto 5 grandi film. Sono stati 5 anni fantastici. È stato davvero il miglior periodo della mia vita. Chissà cosa riserva il futuro. Tutto ciò che so è che continuerò ad interpretare Spider-Man e a vivere il miglior periodo della mia vita. Sarà molto divertente, a prescindere dal modo in cui decideremo di farlo. Il futuro per Spider-Man sarà diverso, ma sarà ugualmente spettacolare e troveremo nuovi modi per renderlo sempre più interessante.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Spider-Man: Homecoming? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020