Spider-Man: Il regista Ruben Fleischer crede che il crossover con Venom sia inevitabile

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 3 minuti

Nelle prossime settimane, come sappiamo, comincerà ufficialmente la produzione del sequel di Venom, primo film del Sony’s Universe of Marvel Characters avente per protagonista Tom Hardy nei panni di Eddie Brock. Nonostante il nuovo accordo con i Marvel Studios preveda il coinvolgimento di Spider-Man in altri due film del Marvel Cinematic Universe, sembra che l’intenzione della Sony sia quella di far incontrare l’arrampicamuri di Tom Holland con il Venom di Hardy.

In una nuova intervista rilasciata con Fandom durante il tour promozionale di Zombieland: Doppio Colpo, il regista del primo film, Ruben Fleischer, si è dimostrato speranzoso per il possibile incontro tra Venom e Spider-Man:
È a quello a cui porterà tutto. Ed è questa la cosa entusiasmante, perché abbiamo cambiato le origini di Venom… nei fumetti, si è evoluto da Spider-Man ma, a causa dell’accordo Marvel/Sony, non abbiamo potuto farlo. Quindi penso sia questa la cosa che stiano cercando di costruire e sarà molto interessante vederli combattere l’uno con l’altro.

Pur non essendo coinvolto nella realizzazione del sequel, Fleischer non vede l’ora di sapere in che direzione procederà Andy Serkis con la saga:
Sono stato piuttosto felice di vedere qualcun altro prendere il controllo. E sono felice di vedere cosa farà Andy Serkis con il franchise.

Il regista, inoltre, ha ammesso di non avere rimpianti nei riguardi del primo film malgrado la pessima reazione da parte della critica:
Semmai avrei cambiato la reazione della critica al film. Mi è dispiaciuto che a molte persone non sia piaciuto perché è un film per la massa e non sono sicuro sia colpa del contraccolpo nei confronti della Sony o della venerazione di molti per la Marvel. Ma sono stato davvero sorpreso di vedere che la critica l’abbia preso di mira, anche perché al pubblico è piaciuto. E diverse persone che lo hanno visto hanno apprezzato il fatto che fosse un film divertente sui supereroi. Quindi sono rimasto un po’ sorpreso. Non so cosa si aspettavano.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

The Maxx: Channing Tatum produce l’adattamento dal fumetto di Sam Kieth

Stefano Dell'Unto23 Novembre 2019

The Batman: John Turturro sarà Carmine Falcone nel film DC

Stefano Dell'Unto22 Novembre 2019

Avengers: Endgame – Un concept rivela un bizzarro costume alternativo di War Machine

Alessio Lonigro22 Novembre 2019

Black Adam: il film introdurrà la Justice Society of America

Stefano Dell'Unto22 Novembre 2019

Marvel Studios: Jack Black vuole interpretare la Cosa o Kingpin nel MCU

Alessio Lonigro22 Novembre 2019

Pinocchio: il nuovo trailer del film di Matteo Garrone con Roberto Benigni

Stefano Dell'Unto22 Novembre 2019