Spider-Man: Far From Home – Martin Starr parla di una divertente scena tagliata con un Elementale

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso mese Sony Pictures ha rilasciato nelle sale cinematografiche americane la Director’s Cut di Spider-Man: Far From Home, secondo capitolo della saga sul tessiragnatele interpretato da Tom Holland. Pur non avendo ancora avuto la possibilità di guardarla, un attore del cast ha parlato di una divertente sequenza che sfortunatamente non è stata inclusa nel montaggio finale.

In una recente intervista con ComicBook.com, Martin Starr, interprete del goffo Mr. Harrington, ha parlato della scena tagliata, descrivendola come “la scena d’azione più emozionante della sua carriera“:
Stavamo correndo lungo il fiume, poi ci fermiamo e ci mettiamo a guardare Spider-Man combattere contro l’Elementale creato da Mysterio. Al che dico ai ragazzi di scappare e di mettersi in salvo. Sono io ad essere maledetto. Guardo il mostro negli occhi e gli dico ‘Prendimi. È me che vuoi.’ Sarebbe stato un momento appassionante ed eroico, avrei rischiato la morte a causa dei pezzi di detriti che mi atterravano intorno.

Nonostante l’attore non abbia ancora visto la Director’s Cut della pellicola di Jon Watts, l’interprete dell’insegnante di scienze di Peter Parker ha ammesso che la scena avrebbe stonato con i toni della battaglia finale a Londra:
Pensavo fosse divertente ma capisco che, probabilmente, non si armonizzasse bene con il ritmo e l’atmosfera di quella scena. Ma è stato molto divertente girarla. Credo ci sia la possibilità di vederla nella versione estesa del film. So che era molto vicina ad essere inclusa nel montaggio. Ridevo in continuazione sul set mentre la giravamo, ed era un buon segno.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020