Shang-Chi: Destin Daniel Cretton in lizza per dirigere il film

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Il sito Deadline ha riportato in esclusiva che il regista cino-americano Destin Daniel Cretton, noto in particolare per il lungometraggio Short Term 12 con Brie Larson, Rami Malek e Stephanie Beatriz, è in lizza per la regia del film su Shang-Chi il Maestro di Kung Fu. Il personaggio, creato da Steve Englehart e Jim Starlin nel 1973, è uno dei più grandi esperti di arti marziali dell’Universo Marvel fumettistico (le sue straordinarie abilità fisiche derivano dalla sua maestria del ki) che ha fatto parte persino degli Avengers.

Stando ad un report dello stesso Deadline, Dave Callaham era stato ingaggiato dai Marvel Studios per lavorare alla sceneggiatura del film con la finalità di “modernizzarla” per evitare di ricadere in alcuni stereotipi tipici delle storie degli anni ’70 aventi per protagonista il personaggio. David Callaham, inoltre, è impegnato attualmente con la sceneggiatura di ben quattro pellicole che vedranno la luce nei prossimi anni tra cui Wonder Woman 1984, Mortal Kombat, Zombieland 2 e il sequel di Spider-Man: Into the Spider-Verse.

Lo scopo dei Marvel Studios, secondo il sito, sarebbe quello di omaggiare la cultura orientale e quella asioamericana cercando di replicare il successo di Black Panther (diretto da Ryan Coogler) e l’impatto culturale che la pellicola ha avuto sulla comunità afroamericana. Probabilmente lo stesso Destin Cretton è stato ingaggiato dallo studio per conferire alla storia cinematografica di Shang-Chi una propria identità culturale.

Fonte: ComicBook.com

Altri articoli in Cinema

Zoë Kravitz

Zoë Kravitz, l’attrice ispirata dall’iconica interpretazione di Michelle Pfeiffer

Daniele Camerlingo19 Gennaio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: La sinossi anticipa il ritorno della Gemma del Tempo?

Alessio Lonigro19 Gennaio 2020
20th Century

20th Century e Searchlight, Disney rimuove il nome “Fox”

Daniele Camerlingo18 Gennaio 2020

Black Widow: Svelato il mistero sul direttore della fotografia del film con Scarlett Johansson

Alessio Lonigro17 Gennaio 2020

Black Widow: Robert Downey Jr. sul potenziale cameo di Iron Man nel film

Alessio Lonigro17 Gennaio 2020

Recensione Jojo Rabbit, il nuovo film di Taika Waititi

Davide Zanella17 Gennaio 2020