[RUMOR] Stan Lee: a rischio il patrimonio del fumettista per via di “avvoltoi”?

Cinema
Francesco Damiani
Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Tempo di lettura: 2 minuti

Tutti sappiamo quanto Stan Lee, abbia contribuito a creare tutti i supereroi più famosi al mondo e di quanto il suo lavoro da produttore esecutivo all’interno del MCU, sia stato e sia ancora oggi importante; infatti, in vista di tutti questi grandi successi, l’ultima cosa che verrebbe da pensare è che possa avere dei problemi economici.


Secondo un nuovo report del The Daily Beast,il grande Stan Lee, sarebbe in pericolo a causa di alcune persone, che starebbero approfittando dell’anzianità del creatore.
Una fonte anonima, avrebbe descritto questa questione come: “un grande casino“, andando a sottolineare, di come Lee, negli ultimi mesi abbia perso circa 1.4 milioni di dollari per via di un bonifico bancario, smarrito.
Come se non bastasse, ad aggiungersi alla cifra del tutto ragguardevole, mancherebbero altri 300 mila dollari, anch’essi scomparsi da uno dei suoi conti bancari, il tutto avvenuto attraverso un presunto assegno, intestato alla Hands of Rispect, una società dell’ex socio in affari, della figlia di Lee, Jerry Olivarez.


La società sarebbe stata fondata al tempo da Lee e Olivarez, e nonostante il grande ideatore di fumetti, abbia sostenuto fin dall’inizio di non aver mai visto alcun profitto dalla compagnia, il suo ex socio, ha sempre sostenuto una versione contraria, con la premessa di: ” fare un mucchio di soldi”.

Ora la domanda che sorge spontanea, sulla questione è: Olivarez è davvero un truffatore? Purtroppo al momento, non possiamo confermalo, ma secondo le fonti del sito, molte persone di recente sono entrate in contatto con la famiglia Lee solo per approfittare della sua vulnerabilità e per fare soldi.

A confermare la notizia, sarebbero le parole della fonte anonima, vicina alla famiglia:  “JC non ha mai incontrato un truffatore che non le piacesse, sapete? E per Stan le cose non sono poi così diverse. Forse i loro amici di una volta sono tutti morti e intorno si ritrovano soltanto un gruppo di persone che cercano di approfittarsi di loro. Ho come la sensazione che sia stato ingannato da tutti.

Sfortunatamente, questo significherebbe che Lee negli ultimi anni, potrebbe aver vissuto tra battaglie legali, stress e ambigui personaggi, intenzionati solo al suo patrimonio.

Fonte: DAILYBEAST

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020