[RUMOR] Marvel Studios: David Morrissey interpreterà un personaggio fondamentale nella Fase 4?

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso dicembre l’insider Roger Wardell rivelò su Twitter numerosi dettagli riguardanti Avengers: Endgame, tra cui la morte di Thanos (Josh Brolin) e l’apparizione di Alexander Pierce (Robert Redford), di Brock Rumlow (Frank Grillo) e di Edwin Jarvis (James D’Arcy). Dopo aver smentito la possibile introduzione di Deadpool nel terzo capitolo della saga incentrata sullo Spider-Man di Tom Holland, lo scooper ha anticipato l’ingresso di un noto attore nel MCU.

Stando ad un nuovo aggiornamento di Roger Wardell, infatti, i Marvel Studios avrebbero intenzione di ingaggiare l’attore britannico David Morrissey, noto al pubblico per il ruolo del Governatore nella serie televisiva The Walking Dead, per interpretare “ruoli multipli” nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Al momento non è chiaro a quale personaggio della Casa delle Idee l’attore potrebbe prestare il volto ma, tra le varie speculazioni dei fan dei fumetti, la più interessante riguarda il casting di Morrisey nei panni di Norman Osborn.

Nel caso in cui questo rumor dovesse essere confermato, Morrissey entrerà a far parte dell’Universo Cinematografico Marvel insieme ad altre star di The Walking Dead, tra cui Danai Gurira (Okoye), Maximiliano Hernández (Jasper Sitwell), Ross Marquand (Teschio Rosso in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame) e Jon Bernthal (Frank Castle/The Punisher).

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020