[RUMOR] Guardiani della Galassia Vol.3: Lady Gaga interpreterà la fidanzata di Rocket Raccoon?

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

In seguito al licenziamento da parte della Disney per una serie di Tweet offensivi risalenti a più di 10 anni fa, James Gunn è stato reintegrato alla regia di Guardiani della Galassia Vol.3, a cui potrà lavorare ufficialmente una volta terminata la produzione di The Suicide Squad per la Distinta Concorrenza. Malgrado i dettagli relativi alla trama del film siano ancora top-secret, ecco arrivare online nuovi rumor sulle possibili aggiunte al cast.

Stando ad un rumor lanciato da Film Updates su Twitter, infatti, i Marvel Studios avrebbero intenzione di ingaggiare Lady Gaga per il ruolo di Lylla, la lontra senziente nonché anima gemella di Rocket Raccoon nei fumetti. Introdotta per la prima volta in The Incredible Hulk #271, Lylla ha ereditato l’impero dei costruttori di giocattoli Mayhem Mekaniks sul pianeta Mezzomondo, una colonia per malati mentali abbandonata e abitata da animali geneticamente modificati situata nel quadrante Keystone. Ci teniamo a sottolineare che, al momento, si tratta solo di un rumor non confermato ma, qualora si rivelasse attendibile, Lady Gaga affiancherebbe nuovamente Bradley Cooper dopo l’enorme successo di A Star is Born (vincitore della Migliore Canzone Originale agli Oscar).

In un’intervista di qualche mese fa con Deadline, James Gunn aveva già anticipato che nel terzo film dedicato ai Guardiani l’arco narrativo di Rocket Raccoon verrà completato:
Quando mi hai chiesto quale fosse stata per me la cosa più triste del mio licenziamento, e alla Marvel possono confermartelo tutti, è stata questa strana relazione e questo particolare attaccamento a Rocket. Rocket sono io, anche se suona in modo un po’ narcisistico. Groot è come il mio cane ma lo adoro in modo del tutto diverso. Mi identifico molto con Rocket e lo compatisco, ma sento che la sua storia non è ancora completata. Ha un arco narrativo iniziato nel primo film, proseguito nel secondo e poi in Infinity War ed Endgame, e culminerà in Guardiani della Galassia Vol.3. Quando sono stato licenziato, il non essere in grado di terminare la sua storia ha rappresentato per me una grande perdita, anche se ero confortato dal fatto che avevano intenzione di utilizzare la mia sceneggiatura.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: WeGotThisCovered

Altri articoli in Cinema

Bob Iger: Il CEO della Disney sta pianificando un incontro con il team di Martin Scorsese

Alessio Lonigro13 Dicembre 2019

Venom 2: Tom Hardy svela una location legata a Carnage nei fumetti

Alessio Lonigro12 Dicembre 2019

Marvel Studios: Jennifer Lopez accetterebbe volentieri un ruolo nel MCU

Alessio Lonigro12 Dicembre 2019

Star Wars tra Solo e Disney+, la fine del progetto Anthology?

Andrea Prosperi12 Dicembre 2019
Kill Bill Vol. 3

Kill Bill Vol. 3, per Quentin Tarantino è ancora possibile

Daniele Camerlingo11 Dicembre 2019

Kevin Feige: “Black Widow mostrerà Infinity War e Endgame sotto una nuova luce”

Alessio Lonigro11 Dicembre 2019