Star Wars: Rian Johnson non sembra sicuro della sua trilogia

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Rian Johnson non sembra così sicuro della sua nuova trilogia di Star Wars in questo momento. Nel novembre 2017, un mese prima che Gli ultimi Jedi di Johnson arrivasse nelle sale, Lucasfilm annunciò ufficialmente che il regista avrebbe supervisionato una nuovissima trilogia di film completamente separata dalla saga di Skywalker. Da quando è arrivata la notizia, nell’universo di Star Wars sono successe molte cose, tra cui che Gli Ultimi Jedi che è diventato uno dei film più divisivi del decennio (nonostante abbia ottenuto recensioni positive e guadagnato 1,3 miliardi di dollari al botteghino). Molti altri progetti cinematografici di Star Wars sono in varie fasi di sviluppo, come un’altra trilogia di David Benioff e D.B. Weiss e, più recentemente, un film di Star Wars di Kevin Feige. Tutti questi pezzi che si muovono, mettono in qualche modo, in dubbio la trilogia di Johnson, anche se il regista ha sempre sostenuto che sta ancora lavorando al progetto, cercando di capire quale sarà la storia. Questa è stata più o meno la sua linea di lavoro negli ultimi mesi, anche se ora la musica è cambiata in qualche modo. Sulla base dei suoi ultimi commenti, la trilogia di Johnson non è ancora stata messa in piedi. Parlando con BANG Showbiz, a Johnson è stato chiesto del suo futuro nel franchise di Star Wars. Ha osservato che Lucasfilm è in procinto di “capire cosa stiano facendo” e “sarebbe elettrizzato se dovesse succedere“. La parola chiave è “se“, che fa sembrare che la trilogia non sia in realtà a questo punto. ecco il video dell’intervista:

Leggi anche:  Star Wars, un'immagine rivela il personaggio di Dominic Monaghan

È anche molto importante tenere presente che non è affatto una conferma che la trilogia di Johnson sia morta. Come dice nell’intervista, ne sta ancora parlando con Lucasfilm, quindi lo studio ha un certo livello di interesse nel perseguirlo. Detto questo, sembra relativamente sicuro presumere che Johnson non si immergerà in Star Wars prima che il suo Knives Out sia veramente lasciato alle spalle. Dal momento che Lucasfilm deve ancora svelare formalmente le loro intenzioni post-Ascesa di Skywalker, c’è una possibilità che Johnson stia solo facendo il  timido fino a quando non potrà essere un po’ più confidente col suo prossimo film di Star Wars.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020