Il remake di Dune ha finalmente un direttore

Cinema
Annamaria Rizzo

Tempo di lettura: 2 minuti

Dune è un romanzo fantascientifico del 1965 di Frank Herbert. Nel 1984 David Lynch ha prodotto un film ispirato ad esso, ma con risultati molto deludenti per i fan. Successivamente, son stati prodotti sia un remake, sia un sequel, intitolato I figli di Dune,  ma sembra che entrambi i film non abbiano sviluppato a pieno la trama del romanzo di Herbert.

Dallo scorso Dicembre, si vociferava che tra le varie scelte per dirigere il nuovo film del romanzo, spiccasse il nome di Denis Villeneuve, ma da allora non si ebbero ulteriori novità. Ieri, su Twitter, l’autore Brian Herbert, ha dato la notizia che il prossimo direttore del film Dune, sarà proprio Villeneuve (famoso per il successo ottenuto con il film Arrival e impegnato anche con Blade Runner 2049), che si è subito sentito eccitato all’idea di produrre questo romanzo.

La produzione è stata affidata alla Legendary Entertainment. La decisione di assumere alla regia Villeneuve sembra più che adatta, infatti guardando la sua filmografia appare più che evidente che sappia gestire personaggi e storie con elementi fantastici, facendoli incastrare perfettamente con l’universo circostante.

Sinossi

Nell’anno 10191 l’umanità si è diffusa tra le stelle e l’universo conosciuto è retto dal Landsraad, un sistema feudale in cui le grandi casate, che possiedono interi pianeti, sono in perenne lotta per il potere. La trama inizialmente coinvolge quattro differenti pianeti: Caladan, sede della casata AtreidesGiedi Primo, sede della casata HarkonnenKaitain, sede della casata imperiale CorrinoArrakis (Dune),  il solo luogo di estrazione della Melange (anche detta solamente spezia, è una droga immaginaria creata dallo scrittore Frank Herbert nel suo Ciclo di Dune. Questa spezia è un sottoprodotto del ciclo vitale del verme delle Sabbie di Arrakis). La Melange è in grado di amplificare le percezioni e allungare la vita, nonché di consentire i viaggi spaziali, e proprio queste sue capacità rendono il pianeta Dune il fulcro dell’Impero galattico. La ricerca della Melange è anche il motivo di astio tra la casata Atreides e la casata Harkonnen, che iniziano una guerra per la conquista del pianeta.

Dune-Fan-Art-06082015

Al momento non ci sono notizie riguardo l’inizio delle riprese, ma speriamo che l’assunzione di Villeneuve velocizzi il processo di produzione.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020