Rambo – Last Blood, perché Sylvester Stallone non ha diretto il film

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Rambo – Last Blood, sta per arrivare nelle sale italiane il 26 settembre, (ma potete intanto leggere la nostra recensione qui) e ha come star, ovviamente, Sylvester Stallone. Fin dalla sua produzione, come accaduto per John Rambo, quarto capitolo della saga, Stallone avrebbe dovuto occuparsi sia della scenggiaura che della regia del film, ma più avanti, ha preferito cedere quest’ultima al regista Adrain Grunberg (Viaggio in paradiso). John Rambo era stato un buon successo commerciale. John, divenuto un barcaiolo che traghetta le persone al di là del fiume in Myanmar è un soldato che fugge dai fantasmi del passato, ben 20 anni dopo gli eventi di Rambo III. In quest’ultimo capitolo, Rambo è tornato in Arizona, la sua terra e vive una vita (apparentemente) tranquilla nel suo ranch. Parlando con Screenrant, alla conferenza stampa del film, Stallone ha dichiarato il perché non ha più diretto Rambo – Last Blood:

“Sì, era solo una questione di tempo. E penso che stavo lavorando su qualcos’altro. Ma riguardo ad Adrian [Grunberg], ho visto quello che ha fatto prima e sapevo che sarebbe stato un buon partner.”

Leggi anche:  Rambo: Sylvester Stallone vuole il prequel
Rambo - Last Blood

Stallone ha poi continuato dicendo che Grungberg aveva quello che ci voleva per questo genere di film d’azione e il fatto che abbiano lavorato insieme per mantenre l’estetica del film, come quella degli altri capitoli di Rambo. Inoltre, l’attore ha ricordato di come, nel 1977, abbia preso in mano la regia di Rocky II, dopo il  rifiuto di John G. Avildsen. Film nel quale aveva dovuto mantenere lo stile che Avildsen aveva avuto, nel primo Rocky.

L’ho diretto come un po ‘come John Avildsen. E ha funzionato bene!

Poi, Stallone ha aggiunto che non voleva che Grunberg facesse un cambio repentino di atmosfere e toni del film: “Non avrei voluto un cambio improvviso a dei toni drammatici, come fa Darren Aronofsky, è grande regista, ma sarebbe stato uno schock [nel film]!

Così, chiarite queste modalità, abbiamo inteso le ragioni di Stallone sul suo allontanamento dalla regia. E voi? Cosa ne pensate? Andrete a vedere il film? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Screenrant

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Cinema

The Batman: Zoe Kravitz sarà Catwoman nel film DC con Robert Pattinson

Stefano Dell'Unto14 Ottobre 2019

Spider-Man: Il regista Ruben Fleischer crede che il crossover con Venom sia inevitabile

Alessio Lonigro14 Ottobre 2019

Snake Eyes: Samara Weaving sarà Scarlett nello spin-off di G.I. Joe

Stefano Dell'Unto14 Ottobre 2019

Marvel Studios: Taron Egerton commenta i rumor sul possibile casting di Wolverine

Alessio Lonigro14 Ottobre 2019

Thor: Ragnarok – Chris Hemsworth e Mark Ruffalo temevano di rovinare i loro personaggi

Alessio Lonigro14 Ottobre 2019

Judy: il trailer italiano del film con Renée Zellweger

Sara Susanna14 Ottobre 2019