Pirati dei Caraibi: risparmio di 90 milioni di dollari senza Johnny Depp

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 1 minuto

Non è passato nemmeno un mese da quando Sam Bailey (capo di Produzione Disney), aveva dato conferma di un reboot del franchise di Pirati dei Caraibi senza Johnny Depp. Ora sembra che la casa di Topolino, non solo abbia un’idea chiara del reboot, con nuovi protagonisti ed al femminile, ma che voglia anche puntare al risparmio, senza il noto attore. Pare infatti che senza Johnny Depp la Disney arriverebbe a risparmiare fino a 90 Milioni di Dollari.


Almeno questo era il salario per il quinto capitolo della saga ( La vendetta di Salazar), senza poi contare i costi degli altri attori protagonisti e non. E pensare che la La maledizione della prima luna, aveva un budget totale di 140 milioni. Questo è un ennesimo colpo duro per Johnny Depp, la saga di Pirati dei Caraibi, era l’unico franchise che ultimamente gli fruttava degli incassi, dopo gli ultimi flop: da Trascendence a Mortdecai, fino all’ultimissimo City of Lies.

Che sia questa una delle ragioni principali per cui la Disney ha scaricato Depp per il reboot della saga?

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020