The Batman, Robert Pattinson non considera Batman un Supereroe

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Robert Pattinson non pensa ancora che Batman sia un supereroe. L’ex protagonista di Twilight, diventato il protagonista Gotham, ne aveva parlato ad ottobre, quando aveva commentato come il personaggio, che interpreterà nel film The Batman del 2021, e la sua complessità morale squalificano Batman dall’essere un supereroe in piena regola. Da allora, Pattinson ha sostenuto questa affermazione, e più recentemente ha preso una posizione molto più confusa sulla questione.

Non è un segreto che Batman sia uno dei protagonisti più oscuri di DC Comics, in netto contrasto con gli eroi più raffinati Superman, Wonder Woman e Flash. Indossa un costume scuro, opera nell’ombra e adotta un approccio molto più brutale per combattere i suoi nemici. Più spesso, si trova in contrasto con i suoi compagni della Justice League come fa con i suoi nemici più odiati. Sono questi tratti che aggiungono credenza alla convinzione di Pattinson che il Cavaliere Oscuro potrebbe non adattarsi del tutto allo stampo di un supereroe tradizionale.
Parlando con Today (via CBR), Pattinson ha fornito una ragione più insolita per cui non avrebbe classificato Batman come un supereroe. “Non conta“, ha detto all’intervistatore Willie Geist quando gli è stato chiesto cosa vuol dire interpretare un supereroe dei fumetti. “Devi avere poteri magici per essere un supereroe.” Geist ha poi sottolineato che Batman indossa un mantello, per che Pattinson rispose: “Il mantello. Te lo concedo.

Leggi anche:  The Batman: John Turturro sarà Carmine Falcone nel film DC
Batman

Mentre si può discutere se Batman sia o meno un vero eroe in senso tradizionale, non avere “poteri magici” è una strana linea di ragionamento che Pattinson ha intrapreso. Molti altri eroi convenzionali, come Iron Man e Freccia Verde, mancano di abilità sovrumane di qualsiasi tipo, basandosi sulla tecnologia e sull’astuzia simile allo stesso Cavaliere Oscuro. Tuttavia, sono considerati supereroi insieme a quelli con abilità potenziate, come Captain America o Superman. Il “super” nel supereroe non indica necessariamente i superpoteri, e in realtà è solo una semantica. Speriamo che anche Pattinson se ne convinca!

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020