Oscar 2019, Spike Lee indignato dall’Oscar a Green Book

Cinema
Giancarlo Fusco
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Tempo di lettura: 1 minuto

Non è stata tutta rosa e fiori la notte degli Oscar. C’è da dire, però, che in linea di massima, i premi assegnati sono stati più che giusti. Tra coloro che non sembrano essere pienamente d’accordo con le assegnazioni troviamo, però, Spike Lee. Il regista statunitense sembra, infatti, non aver preso bene l’assegnazione dell’Oscar 2019 come Miglior Film a Green Book. Da dire che la vittoria è, forse, arrivata a sorpresa contro due film più acclamati dalla stampa: Blackkklansman e Roma del premio Oscar Alfonso Cuaron, però la reazione è apparsa, forse eccessiva.

Come riferito dall’inviato per Deadline, Pete Hammond, Spike Lee si sarebbe alzato dalla sua poltrona visibilmente infuriato all’annuncio dell’assegnazione, dirigendosi vero il fondo dell’auditorio. Ha, poi, avuto un’intensa conversazione con Jordan Peele, dopodiché ha continuato a fare su e giù per la sala chiaramente in collera.

Il gesto più plateale tuttavia è stato il movimento delle mani a sottolineare tutta la sua disapprovazione per la scelta. Spike Lee, come riferito dall’inviato, sarebbe voluto uscire dall’auditorium, salvo poi tornare indietro per l’opposizione dell’organizzazione.

FONTE: Deadline

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020