Joaquin Phoenix parla nuovamente del film con protagonista il Joker

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 2 minuti

Joaquin Phoenix continua ad interpretare il ruolo di The Joker nel film d’origine autonomo della DC Comics, incentrato sulle origini del principe pagliaccio del crimine di Gotham. A febbraio è stato rivelato che l’attore fosse nel mezzo delle trattative per recitare nella pellicola diretta da Todd Phillips (già noto per Una Notte da Leoni) da una sceneggiatura a cui sta lavorando con Scott Silver, sceneggiatore famoso per 8 Mile.

Phillips è anche in procinto di produrre il film insieme al leggendario regista Martin Scorsese. La produzione dovrebbe iniziare già quest’estate, ma lo stesso Joaquin Phoenix non ha ancora confermato il suo coinvolgimento nel progetto. Mentre promuoveva il suo nuovo film You Were Never Really Here, l’attore sembrava non sapere chi fosse il cattivo di Batman, arrivando a chiedere “Chi?” per poi spiegare di non essere contrario ad un cinecomic:

“È solo un personaggio ed un regista, giusto? I Western erano solo fumetti e poi iniziarono con scadenti film sul vecchio West finché qualcuno non arrivò e disse: “Aspettate un minuto, c’è un grande personaggio qui.” Quindi non sono contrario ad essi, o al genere. Voglio dire, tipicamente non mi piacciono le cose d’orrore, ma c’è ovviamente qualcosa di brillante all’interno. Quindi non mi oppongo ad un film solo per via del genere, dipende semplicemente dai personaggi.”

Joker

All’attore è stato chiesto a bruciapelo se le voci che avrebbe interpretato l’omonimo supercattivo ne The Joker fossero vere o meno: “Oh, non ne ho idea. [Sorride, ndr] Proprio nessuna. Guardo tante cose diverse, quindi non so cosa stia accadendo.”

Il film, che sarà separato dall’attuale DC Extended Universe, sarà prodotto sotto un nuovo banner nel tentativo di creare trame nuove ed uniche, mentre lo studio tenta di espandere il canone. Lo studio sta cercando di attingere ai classici di Scorsese, come Taxi Driver e Toro Scatenato, con il film ambientato in una Gotham City degli anni ’80. I dettagli della trama sono ancora avvolti dal mistero, tuttavia la pellicola vedrà il joker come un comico fallito degli anni ottanta che diverrà la futura nemesi di Batman, citazione all’opera del 1982 di Martin Scorsese, Re per una Notte, con protagonista sempre Robert De Niro, che aveva collaborato con il regista americano già nei sopra citati Taxi Driver e Toro Scatenato.

Si dice anche che la storia contenga una versione giovane del Joker, tormentato dal sorriso permanente sul proprio volto, ma ne potremo sapere di più solo in futuro con qualche nuovo comunicato ufficiale.

Fonte: heroichollywood.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020