Dichiarazioni choc di Angela Lansbury sugli scandali di molestie sessuali, scoppia la polemica

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Stavolta è l’attrice Angela Lansbury al centro del mirino delle nuove polemiche che continuano ad alimentare l’acceso dibattito sugli scandali di molestie sessuali nel mondo hollywoodiano, dopo aver rilasciato alcune dichiarazioni in un’intervista radiofonica con l’emittente Radio Times.

“Ci sono due facce della medaglia. Dobbiamo ammettere il fatto che le donne, da tempo immemore, hanno provato di tutto per risultare attraenti. E per nostra sfortuna questo ci si è ritorto contro, ecco perché siamo in questa situazione adesso”  ha dichiarato la novantaduenne, lasciando intendere che le donne, con abbigliamento e atteggiamenti troppo provocanti e inadeguati avrebbero la loro parte di colpa nella diffusione di stupri e molestie sessuali. La Signora in giallo – come è ricordata dai più – è stata perciò accusata di victim blaming, espressione che sentiamo spesso ultimamente e che significa “colpevolizzazione della vittima”.

Donne, a volte dobbiamo prenderci la colpa. Lo penso davvero, sebbene sia terribile dire che non possiamo avere un aspetto il più attraente possibile senza essere colpite o stuprate”

Risultati immagini per angela lansbury

Dichiarazioni choc queste, che hanno scatenato una serie di polemiche e critiche soprattutto sui social network, in particolare molti sono stati i tweet di personaggi famosi che si sono scagliati contro Angela Lansbury.  La donna ha anche precisato di non aver mai subito abusi quando era una giovane attrice a Hollywood, inoltre, sempre durante l’intervista, ha voluto sottolineare che non era sua intenzione giustificare chi commette violenze del genere.

“Le donne dovrebbero essere preparate a questo? No, non dovrebbero. Non c’è giustificazione per tutto questo, e credo che presto si porrà fine a tali comportamenti, bisogna farlo. Penso che molti uomini dovrebbero essere seriamente preoccupati”

Che siano state fraintese o meno, le parole della famosa attrice hanno provocato l’indignazione di tante persone e di enti che si occupano di contrastare il fenomeno della violenza sulle donne, primo fra tutti il Centro Nazionale Antistupro per l’Inghilterra e il Galles che ha risposto così: “Si tratta di una credenza estremamente pericolosa sostenere che lo stupro o qualsiasi altra forma di violenza sessuale possano essere causate o provocate dalla sessualità o dall’attrattiva delle donne”  

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020