Black Widow: Kevin Feige rivela per quale motivo il film è stato realizzato così tardi

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel corso di una recente intervista con Entertainment Weekly, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha spiegato per quale motivo Black Widow – lo stand-alone avente per protagonista Scarlett Johansson nei panni della Vedova Nera – è stato realizzato solo dopo la conclusione della cosiddetta Saga dell’Infinito.

Abbiamo pianificato la conclusione della Infinity Saga negli ultimi cinque o sei anni, e il viaggio di Natasha attraverso quei film ha avuto la priorità.” ha spiegato Kevin Feige. “La nozione di interrompere la narrazione principale per uno stand-alone ambientato nel passato dedicato ad un personaggio che già conoscevamo e che stavamo già seguendo non ci sembrava giusta.

Un prequel che colma semplicemente i vuoti di eventi che già conosciamo non è molto emozionante.” ha aggiunto il produttore. “Come ha ottenuto il pungiglione della Vedova per la prima volta? Come ha imparato a fare le capriole? Non è quello l’importante. Per quanto riguarda ciò che vedremo: più Vedove. Florence Pugh sarà Yelena Belova, Rachel Weisz sarà Melina Vostokoff, e parecchi altri personaggi provenienti dal programma della Stanza Rossa faranno il loro debutto, come David Harbour come Red Guardian.

Se dovevamo farlo, doveva essere appagante creativamente parlando. Faccio questo lavoro da così tanto tempo, e avevo bisogno di fare qualcosa che potesse mettermi alla prova.” ha dichiarato Scarlett Johansson. “Non volevo fare la stessa cosa che avevo già fatto in passato. Ho pensato che fosse interessante esplorare questa parte della sua vita prima che si riunisse agli Avengers, prima che compisse il sacrificio definitivo.

Il film, diretto da Cate Shortland e previsto in Italia per il prossimo 29 Aprile, vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things, Hellboy) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) e Ray Winstone (Noah).

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Avengers: Endgame? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020