Netflix e Disney continuano la battaglia per la supremazia nello streaming

Cinema
Annamaria Rizzo

Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai è una sfida aperta: Netflix Disney hanno iniziato una “guerra fredda” di contenuti per ottenere il successo nello streaming. Da quando la Disney ha acquistato parte della 20 Century Fox ha notevolmente ampliato la sua quantità e qualità di contenuti, arrivando al punto di volersi mettere ancor di più in gioco con un Servizio di streaming Disney.

La Disney ha già chiarito di voler togliere tutti i contenuto col suo marchio dalla piattaforma Netflix, ci vorrà ancora del tempo per attuare questo piano, forse si inizierà a partire dal 2019.

Cosa ne pensa Netflix? Il co-fondadore CEO di Netflix Reed Hastings sostiene di non essere preoccupato per la decisione della Disney di voler aprire un servizio streaming esclusivo per i suoi contenuti, poiché già la moltitudine di materiale originale Netflix sta mettendo in difficoltà le altre piattaforme streaming e lo streaming stesso: Non la consideriamo una minaccia per noi più di quanto non sia stata Hulu”. I film Disney sono un grande contenuto, ma siamo in grado di crescere senza di essi.”

Queste sono state le parole di Reed Hastings riguardo la vicenda, mostrandosi per niente preoccupato. Sempre più persone tendono ormai ad affidarsi a Netflix e non più allo streaming pirata, a causa dell’aumento dei contenuti e della qualità di quest’ultimi.

Netflix sta commettendo un errore nell’essere così adirato per il nuovo servizio Disney? Possibile. Dopotutto, la Disney è molto meglio capitalizzata di Netflix e possiede una quantità impressionante di contenuti, tra cui l’intera animazione Disney, i contenuti Pixar, Marvel e Lucasfilm, oltre a tutto ciò che sta acquisendo nell’affare con la Fox. Netflix vanta di avere molti clienti, soprattutto grazie alle basse tariffe per gli abbonamenti, ma Disney è certamente in grado di iniziare a superare i limiti di Netflix su contenuti, talento e altro ancora.

C’è anche molto che non sappiamo del servizio Disney, dal suo nome, al momento esatto in cui verrà lanciato, a quanto costerà e quale programmazione originale sarà inclusa, anche se sappiamo che la Disney sta pianificando l’originale Marvel e Star Wars serie TV live-action. Il servizio Disney cambierà probabilmente il panorama dell’intrattenimento, ma non è chiaro se il suo effetto sarà quello di attirare gli abbonati di Netflix o di indurre le stesse persone a iscriversi a entrambi.

La guerra è iniziata.

 

FONTE

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020