Micheal Bay non dirigerà mai un cinecomic, nè per la DC nè per la Marvel

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Essendo Michael Bay un regista che dedica molta attenzione, nei film da lui diretti o anche solo prodotti, a tutti i tipi di scene epiche o catastrofiche (esplosioni, combattimenti, inseguimenti, sparatorie, ecc… ecc…), tutti quanti avrebbero facilità nell’immaginarlo dietro la macchina da presa, impegnato nel girare un cinepic, sia che si tratti di un film Marvel, sia di uno della DC… ebbene, se è davvero così, allora in molti si scoprirebbero in errore.

iron-man-explosion-670x314

Difatti il regista della celebre ultima saga cinematografica Transformers, ispirata ed intitolata secondo il nome dei giganteschi robot alieni protagonisti, ha detti che non dirigerà un film di supereroi, sia esso DC o Marvel nel prossimo futuro. “Mi è davvero piaciuto Civil War. Mi piacciono molti dei film Marvel”, prosegue la dichiarazione di Michael Bay, riportata da Collider. “Quando ho guardato Iron Man, ha aperto un sacco di nuovi orizzonti per me, ed era un grande personaggio. Divertente, spiritoso, ciò mi è piaciuto del film.

mb

L’articolo sottolineache che Michael Bay “immagina dove [i film supereroistici] stanno andando”, dove l’articolo prosegue riportando come Michael Bay abbia detto che Batman vs. Superman e Captain America: Civil War abbiano “più o meno la stessa impostazione”.

Quindi qual è la ragione per cui Michael Bay non vuole affrontare un  film DC o Marvel? Lui non vuole farsi coinvolgerse in un universo cinematografico che è pienamente formato e impostato. E’ stato detto che Michael Bay vuole essere lui stesso a creare il mondo, cosa che andrebbe a tagliare fuori qualsiasi collegamento con qualsiasi altro film DC o Marvel che debba essere inquadrato nei rispettivi Cinematic Universes.

tmnt

Non mi piacerebbe, non è il mio forte, solo non è il mio ingaggio“, ha spiegato Michael Bay. “Non voglio nemmeno prendere qualcosa che sia il terzo o il secondo di qualcosa. Devo fare solo la mia cosa — perchè la cosa più divertente è quando un vero regista crea il mondo. Lo sapete, parlate con Ridley Scott, una delle nostre cose preferite è creare il mondo. Steven Spielberg crea il mondo. Ecco di cosa si parla. Se dovessi fare qualcosa, dovrei rifarla tutta a modo mio.

Michael Bay sta attualmente lavorando a Transformers: The Last Knight il cui ultmo trailer vi abbiamo mostrato qui.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020