MCU: L’introduzione di Nova era prevista per Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

In una nuova intervista, gli sceneggiatori di Avengers: Infinity War e di Avengers: Endgame, Christopher Markus e Stephen McFeely, hanno rivelato di aver preso in considerazione l’idea di introdurre Richard Rider a.k.a. Nova nel Marvel Cinematic Universe durante gli eventi dei due film diretti dai fratelli Russo.

In realtà abbiamo pensato di farlo, ricordo che li inserimmo nel documento che avevamo realizzato.” ha spiegato Markus a ComicBook.com. “La prima cosa a cui ci siamo dedicati lavorando a questi film è stata delineare ogni possibile direzione che la trama avrebbe potuto prendere, tra cui l’introduzione di Nova e dell’Uni-Mente Xandariana. Sì, l’Uni-Mente Xandariana…

A quanto pare, l’inserimento di Nova avrebbe comportato il ritorno di Glenn Close nei panni di Irani Rael/Nova Prime dopo la sua prima apparizione in Guardiani della Galassia:
La nostra idea era di rendere Nova l’araldo che avrebbe sostituito Silver Surfer, poi cambiato con Hulk, e sarebbe stato l’unico membro dei Nova Corps a sopravvivere all’attacco di Thanos. La Xandarian Worldmind avrebbe avuto la voce di Glenn Close. Se hai la possibilità di averla nel cast perché non utilizzarla? E Nova sarebbe stato Richard Rider, che sarebbe poi giunto sulla Terra.

In merito all’arrivo del personaggio sulla Terra per avvisare gli Avengers dell’imminente minaccia cosmica, Stephen McFeely ha dichiarato:
Sarebbe stato fantastico. Ma stiamo parlando dell’introduzione di un personaggio completamente nuovo in un film incentrato sull’addio di quelli che conoscevamo già.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Avengers: Endgame? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Spider-Man: Tom Holland “conosce tutti i segreti” del terzo film della saga

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Marvel Studios: Kevin Feige stava per lasciare lo studio a causa della mancanza di diversità

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Un nuovo indizio conferma Sam Raimi alla regia?

Alessio Lonigro23 Febbraio 2020
The Batman

The Batman, un’occhiata al costume completo e alla Batcycle

Daniele Camerlingo22 Febbraio 2020

Captain Marvel 2: Il sequel è entrato ufficialmente in fase di sviluppo attivo ai Marvel Studios

Alessio Lonigro21 Febbraio 2020

The New Mutants: Anya Taylor-Joy ha visto il montaggio finale del film di Josh Boone

Alessio Lonigro20 Febbraio 2020