Matrix 4, Jonathan Groff entra nel cast

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Per Matrix 4 è stato annunciato  Jonathan Groff come l’ultima aggiunta al cast. Non sarà l’unico nuovo attore ad apparire nel sequel. Anche Yahya Abdul-Mateen II è stato scelto come nuovo protagonista, probabilmente nel ruolo di un giovane Morfeus. Anche Jessica Henwick e Neil Patrick Harris, che si dice essere un nuovo cattivo, si uniranno per la prima volta al franchise di Matrix. I veterani di Matrix, Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett Smith torneranno rispettivamente come Neo, Trinity e Niobe.

Lana Wachowski sta tornando a dirigere il sequel in modo che i fan possano aspettarsi che Matrix 4 abbia la stessa sensazione dei primi tre. Wachowski si unirà ad Aleksandar Hemon e David Mitchell nel team di sceneggiatori e produrrà insieme a Grant Hill. Il franchising Matrix si svolge in un futuro distopico in cui l’IA ha il controllo e gli umani sono la razza inferiore. Gli umani vengono ridotti in schiavitù e utilizzati come fonte di energia, rinchuisi con la mente in un mondo simulato chiamato “Matrix”. Gli umani che si staccano dal sistema, come Neo, Trinity e Morfeus, sono costretti a combattere per la propria vita sia dentro che fuori da Matrix. Collider riferisce che il ruolo di Jonathan Groff in The Matrix 4 non è stato ancora annunciato. Groff e Harris saranno i primi membri della comunità LGBTQ + a far parte del franchising di Matrix. Matrix 4 rimane molto aleatorio, per ora. La trama è ancora sconosciuta e il film è ancora in pre-produzione. La produzione inizierà il prossimo anno con l’uscita del film nel 2022.

Leggi anche:  Matrix 4, David Leitch vuole tornare alla saga in qualche modo
Jonathan Groff

Groff è più comunemente noto per il suo ruolo di agente Holden Ford in Mindhunter e Kristoff nel franchise di Frozen. Groff è anche apparso come Patrick Murray in Looking, Jesse St. James in Glee e Craig in The Normal Heart. Il talento di Groff non si limita alla recitazione cinematografica. Ha stupito il pubblico come il re Giorgio III ad Hamilton, Melchior in Spring Awakening e Seymour nel revival della Piccola bottega degli Orrori.  È improbabile che avrà bisogno delle sue doti canore per il suo ruolo in Matrix 4; tuttavia, tutto è possibile poiché il suo ruolo è ancora un mistero.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

X-Men: Patrick Stewart rivela di aver parlato del Professor X con Kevin Feige

Alessio Lonigro20 Gennaio 2020

The New Mutants: Maisie Williams conferma che Rahne Sinclair avrà l’accento scozzese

Alessio Lonigro20 Gennaio 2020
Star Wars

Star Wars – L’Ascesa di Skywalker, ha il rating più basso su Rotten Tomatoes di tutta la saga

Daniele Camerlingo20 Gennaio 2020
Zoë Kravitz

Zoë Kravitz, l’attrice ispirata dall’iconica interpretazione di Michelle Pfeiffer

Daniele Camerlingo19 Gennaio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: La sinossi anticipa il ritorno della Gemma del Tempo?

Alessio Lonigro19 Gennaio 2020
20th Century

20th Century e Searchlight, Disney rimuove il nome “Fox”

Daniele Camerlingo18 Gennaio 2020