Marvel vs. DC: parla il co-sceneggiatore di Doctor Strange

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 1 minuto

Sfortunatamente l’uscita nelle sale internazionali di tutto il mondo del nuovo film Warner Justice League (appartenente al cosiddetto DC Extended Universe) ha riaperto la “faida” tra i fan Marvel e quelli della Distinta Concorrenza. Si tratta di una “guerra” che ormai esiste da anni e che, recentemente, è stata rafforzata dai successi (o gli insuccessi) dei cinecomics. Se da un lato assistiamo alle pellicole dei Marvel Studios che vengono acclamate dalla critica e dal pubblico e che riescono a raggiungere alti risultati al box-office, dall’altro abbiamo quelle sfornate dalla Warner/DC che, fino ad ora, sono sempre state piuttosto controverse nonostante comunque gli ottimi incassi.

Proprio su questo rapporto che intercorre tra i fan delle due diverse etichette fumettistiche/cinematografiche si è pronunciato il co-sceneggiatore di Doctor Strange (diretto da Scott Derrickson) Robert C. Cargill che, in una nuova intervista, ha spiegato che, fondamentalmente, le grandi Major come la Warner, la Disney o la Fox di certo non rabbrividiscono o si ingelosiscono per il successo di una pellicola concorrente.

Cargill ha inoltre specificato che, a suo parere, l’insuccesso e il fallimento di determinati cinecomics andrebbero a rovinare il genere e, per questo motivo, il co-sceneggiatore spera nel successo di tutte le prossime pellicole ispirati ai fumetti. Speriamo che questa “guerra virtuale”, prima o poi, si dissipi completamente.

Fonte

Altri articoli in Cinema

Spider-Man: Tom Holland “conosce tutti i segreti” del terzo film della saga

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Marvel Studios: Kevin Feige stava per lasciare lo studio a causa della mancanza di diversità

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Un nuovo indizio conferma Sam Raimi alla regia?

Alessio Lonigro23 Febbraio 2020
The Batman

The Batman, un’occhiata al costume completo e alla Batcycle

Daniele Camerlingo22 Febbraio 2020

Captain Marvel 2: Il sequel è entrato ufficialmente in fase di sviluppo attivo ai Marvel Studios

Alessio Lonigro21 Febbraio 2020

The New Mutants: Anya Taylor-Joy ha visto il montaggio finale del film di Josh Boone

Alessio Lonigro20 Febbraio 2020