Marvel Studios: Joss Whedon dirigerà il primo film degli X-Men?

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante l’enorme successo di The Avengers, Joss Whedon si è allontanato dalle produzioni targate Marvel Studios non solo a causa della pressione accumulata dal regista durante il processo produttivo di Avengers: Age of Ultron ma anche per via delle divergenze con il Marvel Comics Creative Committee e il Chairman della Marvel Entertainment Isaac “Ike” Perlmutter.

Stando ad un nuovo rumor lanciato dall’insider Mikey Sutton (lo stesso che, nel 2015, anticipò la possibile acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney), tuttavia, i Marvel Studios avrebbero intenzione di ingaggiare nuovamente il creatore di Buffy – L’Ammazzavampiri per la regia del primo film sugli X-Men dell’Universo Cinematografico Marvel.

Ci vorrà ancora qualche anno prima di vedere un film sugli X-Men nel calendario del Marvel Cinematic Universe ma i mutanti appariranno in vari film e serie TV. Il sequel di Doctor Strange, ad esempio, sembra il più probabile per l’introduzione di uno di loro. In ogni caso, il nome più discusso per la possibile scrittura e regia del primo capitolo degli X-Men vi è sicuramente familiare: Joss Whedon. I fratelli Russo avranno anche sostituito Whedon come i figli prediletti dei Marvel Studios ma è stato il suo The Avengers a portare il MCU verso l’ignoto spazio profondo” ha scritto Sutton sul gruppo Facebook Geekosity: All Things Pop Culture.

L’ingegno di Whedon e la sua familiarità e affezione per i personaggi ha portato i Marvel Studios ad avere un po’ di nostalgia nei suoi confronti e a pensare di affidargli gli studenti di Charles Xavier, molto tempo prima dell’acquisizione della Fox. Age of Ultron avrà lasciato Whedon mentalmente e fisicamente esausto ma questa motivazione ormai è acqua passata. Da quel che so non ci sono ancora state discussioni o offerte ma per i Marvel Studios la X segna il punto di Whedon.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: CosmicBookNews

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di The Avengers? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020