Marvel Studios: Colin Trevorrow rivela di aver rifiutato la regia di Guardiani della Galassia

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Come sarebbe stato il primo Guardiani della Galassia se non fosse stato diretto da James Gunn? Sappiamo che registi come Peyton Reed (Ant-Man) e Anna Boden e Ryan Fleck (Captain Marvel) erano in trattative per la regia della pellicola ma, a quanto pare, c’è un altro filmmaker che all’epoca era stato considerato dai Marvel Studios: Colin Trevorrow, regista di Jurassic World.

Durante un recente live podcast con Empire, Trevorrow ha elogiato il lavoro svolto dai Marvel Studios e da Kevin Feige negli ultimi dieci anni, descrivendolo come “una delle più grandi imprese di costruzione narrativa della storia del cinema“. Nel corso dell’intervista, è stato chiesto al regista se avesse mai incontrato lo studio per dirigere uno dei film del Marvel Cinematic Universe e, inaspettatamente, la risposta è stata affermativa.

L’ho fatto. Ci siamo incontrati per Guardiani della Galassia molto, molto tempo fa. Sì, erano alle prime fasi. Fu una grande conversazione. Non ero un fan dei fumetti da bambino. Non erano per me. Ero più un tipo da Star Wars o da Indiana Jones…. adoravo Spielberg. Quindi sì, fu davvero una bella conversazione ma era necessaria maggiore conoscenza personale della materia da parte mia.” ha dichiarato il regista. “Per questo tipo di film c’è bisogno di qualcuno che è cresciuto con queste cose. Dovrebbero essere loro a dirigerli. Dobbiamo viverli e apprezzarli nello stesso modo in cui io sono cresciuto con Jurassic Park, e lo stesso vale per i film in cui sono coinvolto ora.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Guardiani della Galassia? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020